Cittadella-Avellino, Foscarini: “Lupi da playoff”

Stima e rispetto per i lupi da parte dell’ambiente granata. Prima di Cittadella-Avellino, il tecnico dei veneti Claudio Foscarini ha espresso opinioni positive in merito all’Avellino di Massimo Rastelli. Paura? Semplice pretattica? Niente di tutto questo, nelle parole dell’esperto allenatore del Cittadella c’è soltanto profonda stima verso una squadra che l’anno scorso ha sorpreso tutti gli addetti ai lavori, e che quest’anno ha i mezzi per riconfermarsi. Ecco le parole del tecnico: “L’Avellino è una squadra tosta, domani ci aspetta una partita molto difficile. Non sono in grado di dire se i biancoverdi si siano rinforzati o meno rispetto allo scorso anno, ma sono arrivati giocatori importanti e possono ambire ai playoff“.

Foscarini ha poi proseguito: “La scorsa stagione Rastelli ha fatto calare benissimo i suoi nella categoria, ed hanno lottato fino all’ultima giornata per l’accesso ai playoff. Si difendono bene e lasciano pochi spazi“. Sulla probabile formazione che scenderà in campo: “Ho recuperato tutti al meglio e quindi potrò scegliere con calma. L’unico assente sarà Donazzan, perché ha avuto un problema al ginocchio. Credo che non cambierò molto rispetto a Modena“.

TUTTO SU CITTADELLA-AVELLINO

Leggi anche –> Cittadella-Avellino, i convocati di Foscarini

Leggi anche –> I convocati di Massimo Rastelli per la trasferta di Cittadella

Leggi anche –> Cittadella-Avellino, Rastelli: “Partita a scacchi”