Serie B, Toscano: “Cittadella mi ha convinto a inizio campionato”

L’ex allenatore dell’Avellino, Mimmo Toscano, ora non impegnato con alcun contratto, rilascia le sue opinioni sulla Serie B in generale e commenta positivamente il Cittadella di inizio campionato, prossimo avversario dei biancoverdi. Vediamo meglio le sue risposte all’intervista rilasciata a TuttoB.

Riguardo a quale squadra avrà la meglio nella lotta al vertice tra Hellas e Frosinone, l’ex tecnico afferma:”È una lotta aperta, sia la Spal, che il Frosinone ma anche il Benevento possono ambire alla vittoria del campionato, la classifica è talmente corta che le sorprese sono dietro l’angolo. Per organici Verona e Frosinone hanno le carte in regola per vincere il campionato”.

Nella scelta tra Spal e Benevento, quale squadra sia vista come più attrezzata, Toscano dice: “Con caratteristiche diverse tutte e due hanno quasi le stesse potenzialità. Il Benevento gioca un buon calcio, la Spal mi ha fatto una grande impressione per l’organizzazione, la compattezza e la qualità dei singoli”.

Quanto alla nostra sfidante di domani, l’ex allenatore esprime una sua preferenza:”Ad inizio stagione il Cittadella mi ha convinto più di altre squadre, ha perso qualche giocatore come Litteri, queste defezioni credo l’abbiano condizionata. – continua – Il Frosinone gioca un buon calcio e anche il Perugia, ad organico completo ha fatto vedere delle buone cose”.

Parlando poi del mercato di Gennaio: “Il campionato si sta arricchendo, credo stia cambiando perché tante società e tanti allenatori stanno avendo il coraggio di lanciare tanti giovani. Con questo nuovo atteggiamento si vedono tanti talenti che fanno benissimo anche in A”. Nomina infine alcuni giocatori degni di fare il salto: ”I vari Beghetto, Morosini sono tutti ottimi calciatori, Lazzari della Spal mi ha impressionato molto e può fare molto bene”.

Conclude l’incontro col giornalista esponendo il suo progetto personale per il futuro: ”È il momento di cercare di ottimizzare il tempo a disposizione, studiando e aggiornandosi in Italia e anche all’estero cercando di crescere sotto tutti i punti di vista”.