Cittadella-Avellino, l’analisi dei prossimi avversari dei lupi

Il Cittadella di mister Claudio Foscarini sarà il prossimo avversario dei Lupi. La gara, in programma allo stadio “Pier Cesare Tombolato” di Cittadella domenica prossima con inizio alle ore 15, vale per la seconda giornata del campionato Serie B stagione 2014/2015. Nel primo posticipo del campionato di serie B stagione 2014/2015, il Cittadella ha strappato un importantissimo pareggio al “Braglia” di Modena, passando in vantaggio al 27’ del primo tempo grazie alla rete del bomber Sgrigna. Pareggio per i “Canarini” ad opera di Acosty esattamente al 33’ del secondo tempo.

Mister Foscarini, per la sfida contro l’Avellino, tra i pali confermerà Alex Valentini, l’estremo difensore ex Pro Vercelli, che ha ben figurato nella prima di campionato. Difesa a quattro, con Cappelletti sulla corsia di destra e Barreca sulla fascia sinistra. Scaglia e Pellizzer saranno i centrali difensivi, che proveranno ad ostacolare le insidie degli attaccanti irpini. Donazzan e Signorini potrebbero partire dalla panchina ed essere impiegati dal mister a partita in corso. A centrocampo quasi certa la presenza di Schenetti, Rigoni, Benedetti, Minesso. Dalla panchina potrebbero subentrare Antonio Palma, Lora (che ha già sostituito Schenetti nella partita di esordio), e Busellato, che dovrebbe essere a tornare a disposizione dopo aver saltato la sfida contro il Modena a causa di un infortunio. In attacco sicuro l’impiego del goleador Alessandro Sgrigna. Ad affiancarlo in pole position c’è Coralli, ma, per una maglia da titolare scalpitano anche Federico Gerardi e Leonardo Mancosu, che potrebbero essere le giuste e valide alternative.

Il tecnico dei “Granata” dovrebbe schierare il consueto 4-4-2, con la seguente formazione:
Valentini; Cappelletti, Scaglia, Pellizzer, Barreca; Schenetti, Benedetti, Rigoni, Minesso; Coralli, Sgrigna.

Leggi anche -> Cittadella-Avellino, i convocati di Massimo Rastelli

Leggi anche -> Cittadella-Avellino, Rastelli: “Partita a scacchi”