Cittadella-Avellino: per i veneti solo tre pareggi in stagione

Il Cittadella, prossimo avversario dell’Avellino sabato, ha un record particolare in questo campionato: è infatti la squadra che ha totalizzato meno pareggi, solamente tre in venticinque giornate. E di questi tre pareggi, ben due sono arrivate nelle ultime due giornate: in casa contro la Pro Vercelli per 0-0 e in trasferta contro il Novara per 1-1. L’altro pareggio risale invece all’11esima giornata: 1-1 in trasferta contro lo Spezia.

La squadra di Venturato, che si trova quinta in classifica a 39 punti, nelle restanti gare ha totalizzato dodici vittorie e dieci sconfitte, di cui quattro in casa. Ad espugnare il “Tombolato” sono state Brescia, Frosinone, Ascoli e Spal. Per il resto otto vittorie, tra cui un 5-1 al Verona, e il citato pareggio contro la Pro Vercelli il 4 Febbraio.

Una squadra, dunque, che non ha molte mezze misure. D’altronde, guardando lo score di reti fatte e subite, con i suoi 34 gol il Cittadella è il sesto miglior attacco del campionato, dopo Verona, Spal, Frosinone, Benevento ed Entella. La difesa d’altro canto non è proprio delle migliori: 28 reti incassate, quattordicesima del campionato.

Sfida dunque, quella del “Tombolato”, aperta ad ogni risultato. Per l’Avellino di Novellino, che in trasferta non subisce reti da tre partite (l’ultima incassata è il 17 dicembre a Bari) un test abbastanza probante. C’è poi da riscattare la beffarda sconfitta dell’andata, quando gli uomini di Venturato si imposero con una rete di Arrighini dopo il rigore sbagliato di Ardemagni.