Classifica Serie B 2015: Avellino, 39 Punti come nel 2014

Dopo la fondamentale vittoria di misura contro il Latina al Partenio-Lombardi, l’Avellino è quarto in classifica con 39 punti, in piena zona play-off a 5 punti dalla promozione diretta e a +11 sulla zona play-out. Il successo contro i pontini ha ovviamente caricato l’umore della piazza biancoverde, la quale però forse non ricorda che nella scorsa stagione i lupi alla 25° giornata avevano gli stessi identici punti di quest’anno, ma paradossalmente la squadra e la tifoseria irpina avevano il morale sotto i tacchi. Questo perché il 15 febbraio si giocò al Partenio Avellino-Lanciano, match che si concluse con il clamoroso successo degli abruzzesi per 3-1, ufficializzando la crisi e l’inizio di una discesa vertiginosa in graduatoria, dopo un girone d’andata da record chiuso al secondo posto da neopromossa.

Per effettuare un confronto concreto tra l’attuale campionato e quello passato, occorre innanzitutto partire dai risultati ottenuti alla ripresa e ai rispettivi inizi dei gironi di ritorno: dopo le prime 4 giornate giocate nel 2014 l’Avellino aveva racimolato la miseria di 2 punti, perdendo con Novara e Lanciano e pareggiando con Latina e Ternana; nello scorcio di stagione del 2015, i ragazzi di Rastelli hanno conquistato 7 punti in 4 incontri, macchiati solo dalla brutta prestazione casalinga con il Cittadella, cancellata positivamente dal successo esterno a La Spezia.

I tifosi si godono il momento e volano sulle ali dell’entusiasmo insieme ai loro beniamini, sapendo di dover rimanere con i piedi per terra per non commettere quel peccato di immaturità dell’anno scorso, che il lungo campionato di Serie B non ti perdona.

Leggi anche –> Avellino-Latina 1-0: Vittoria Firmata Massimo Rastelli

Leggi anche –> Zappacosta Convocato in Nazionale? Dall’Avellino alla Serie A