Classifica Serie B: Avellino, ora tifare Bari e battere il Latina

La sconfitta con la Salernitana ha peggiorato non poco la classifica dell’Avellino, che dovrà giocarsi la salvezza all’ultima giornata contro il Latina in casa. In attesa del posticipo di domani tra Ascoli e Bari e della partita che si giocherà tra poco tra Trapani e Cesena, si iniziano a fare i primi calcoli.

Ebbene, nonostante la sconfitta di oggi, l’Avellino può ancora raggiungere la salvezza diretta, grazie agli scontri diretti dell’ultima giornata tra Ascoli-Ternana e Brescia-Trapani. Il calcolo è presto fatto: se infatti oggi l’Ascoli non farà bottino pieno a Bari (quindi non raggiungendo quota 49, dove sarebbe irraggiungibile per l’Avellino a causa degli sconti diretti sfavorevoli) i lupi vincendo contro il Latina metterebbe sotto almeno due squadre tra Ascoli, Ternana, Brescia e Ternana, proprio a causa dei due scontri diretti prima citati in programma giovedì sera per l’ultima giornata.

Questo considerando già una vittoria del Trapani contro il Cesena oggi; se invece i siciliani non dovessero vincere e quindi rimanere sotto all’Avellino, le cose potrebbero essere ancora più agevoli. Ciò che però al momento preoccupa i tifosi, è la forma fisica della squadra, per cui anche battere il Latina già retrocesso potrebbe essere complicato per la banda di Novellino.