Serie B, la nuova classifica dopo la penalizzazione dell’Avellino

Il margine sulla quint'ultima si è ridotto a quattro punti

Dopo la penalizzazione dell’Avellino, cambia ovviamente la classifica di Serie B. Per quanto riguarda i biancoverdi, la squadra biancoverde scende di una posizione, al 14° posto a 41 dietro la Pro Vercelli. Ma ciò che conta è ovviamente il distacco dalla quint’ultima, che vuol dire spareggio play-out.

Ebbene, ora l’Avellino è a più quattro sul Vicenza, a quota 37. Un margine quindi, ancora buono per la squadra di Novellino. Ipotizzando che la penalizzazione rimanga questa, e la quota si salvezza si attesti sui soliti 47-48 punti, alla squadra biancoverde serviranno allora almeno altri sei punti, vale a dire due vittorie.

Due vittorie che sarebbe ideale ottenere nelle prossime due partite, che sono in pratica scontri diretti: a Pisa lunedì e poi contro il Cesena sabato 22 al Partenio. I biancoverdi avrebbero però un altra chance, nel caso bucassero una di queste due partite, mercoledì 25, turno infrasettimanale contro l’Ascoli in programma al “Cino e Lillo del Duca”.

Conquistare dunque questi punti subito sarebbe l’ideale per l’Avellino, che poi dovrà affrontare il trittico terribile tra Benevento, Bari e Salernitana, compagini che pure se dovessero arrivare a queste partite senza motivazioni (ipotesi comunque difficile) non regalerebbero nulla ad Ardemagni e compagni.

Dopo queste tre gare l’Avellino avrà comunque la possibilità di chiudere in casa contro il Latina, venerdì 19 maggio. La formazione pontina, già penalizzata e con altri deferimenti a carico, potrebbe con molte possibilità essere già spacciata per quella gara. L’Avellino cercherà comunque di chiudere subito il discorso salvezza, per regalare ai tifosi un finale di campionato un po’ più tranquillo.

Ecco la nuova classifica di Serie B

Classifica aggiornata