Como-Avellino, Frattali: “Non sottovalutiamoli”

Conferenza stampa di presentazione della sfida Como-Avellino. Ai microfoni dei giornalisti si è presentato Pierluigi Frattali, il numero uno dei lupi, più volte protagonista in questa stagione con le sue parate, lancia un monito ai suoi compagni, non sottovalutare l’avversario di sabato: “Sono all’ultima spiaggia. Li affronteremo con il dovuto rispetto perché hanno dimostrato di essere un’ottima squadra. Nelle ultime partite, a parte Terni, penso a Cagliari e Crotone, di giocare un buon calcio. Hanno giocatori di spessore, basti pensare all’ex Sbaffo o a Ebagua. Sarà una partita difficile e dovremo fare il massimo per ottenere i tre punti. Dobbiamo risalire e cercare di fare un grande girone di ritorno”.

Frattali non si sbilancia più di tanto, ma sa che l’obiettivo in fondo non è la salvezza: “Facciamo più punti possibili in queste partite, poi dopo gennaio, con il mercato di riparazione, la Serie B cambia volto e si stravolgono tutti gli equilibri. Quando giocavo a Frosinone, chiudemmo il girone d’andata al terzo posto e poi ci salvammo solo all’ultima giornata. Non siamo una squadra capace di fare calcoli, pensiamo partita per partita”.

TUTTO SU COMO-AVELLINO

Leggi anche: