Como-Avellino, Tesser: “Approccio mentale sarà importante”

Conferenza stampa alla vigilia di Como-Avellino per il tecnico dei lupi Attilio Tesser, che ha presentato così la partita: “Non sarà una partita facile. Non dobbiamo assolutamente sbagliare l’approccio mentale, altrimenti saranno guai. Siamo coscienti della nostra forza, ma non è detto che partiamo favoriti. Siamo comunque vicini in classifica. Il Como ha pareggiato a Cagliari, con Bari e Crotone ha offerto ottime prestazioni. Vengono da una brutta sconfitta e hanno voglia di riscatto. Siamo consapevoli di dover dare il cento per cento per vincere questa partita”.

Tesser ha poi proseguito, parlando delle scelte in difesa: “Ligi sta bene ed è regolarmente convocato, ma al centro giocheranno ancora Chiosa e Jidayi perché è una partita ravvicinata e voglio mantenere l’assetto che abbiamo utilizzato finora. Sulle fasce giocheranno Nica e Nitriansky, ma da loro voglio maggiore attenzione. Attacco? Sto valutando se schierare o meno Insigne, in questo momento va aiutato. A centrocampo siamo contati. Potrebbe giocare Bastien, ma c’è anche Soumaré in ballo. Per quanto riguarda le punte dovrò solo scegliere chi affiancare a Castaldo”.

TUTTO SU COMO-AVELLINO