Cremonese-Avellino, Mokulu: “Impossibile esultare”

Ecco le parole dell'ex attaccante dei bianco-verdi a pochi giorni dalla sfida di campionato contro gli uomini di Walter Novellino

Benjamin Mokulu, attaccante della Cremonese, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di Prima Tivvù in vista del prossimo match contro l’Avellino di Walter Novellino, valevole per la seconda giornata del Campionato di Serie B 2017-18.

Alla domanda se esulterà in caso di un suo gol domenica sera, ha risposto: “Non esulterò se segno. Esultare è impossibile. Sarà una partita particolare. Devo fare quello che devo fare e giocare come so fare. Sarà una bella partita“.

Elogiando anche Attilio Tesser, che gli ha dato una grande opportunità di giocare titolare all’Avellino, ha commentato: “E’ stato molto importante nella scelta di venire qui. Spero di aver fatto la scelta giusta. La squadra mi ha fatto crescere in Italia dandomi un posto da titolare. Devo continuare a dimostrare di meritarmelo. Sperando che in un futuro ci sia la possibilità di restare ad Avellino“.

Sulla tifoserie bianco-verde, ha aggiunto: “Avellino ha una tifoseria importante, nessuna è come qui in Italia. Ho avuto modo di sentire Castaldo e anche il nuovo arrivato Ngawa“.

Mokulu conclude: “Voglio fare solo bene e portare la squadra a far bene. Ci mettiamo tutta la grinta che possiamo mettere“.