Crotone-Avellino 2-0, Arini: “C’è qualcosa che non va”

Intervenuto ai microfoni di Radio Punto Nuovo, il centrocampista dell’Avellino Mariano Arini ha parlato al termine della sconfitta contro il Crotone, maturata per 2-0 grazie alla doppietta di Camillo Ciano: “C’è qualcosa che non va. Dopo la partita di Varese la squadra non riesce più a reagire, soprattutto quando andiamo sotto, come se ci bloccassimo. Però siamo ancora là, dobbiamo invertire la rotta perché è brutto perdere un anno di sacrifici in questo modo”.

Arini ha poi proseguito, parlando del tecnico Rastelli: “La squadra segue il mister, non vedo perché debba essere il contrario. Su questo non c’è dubbio. È chiaro che ci sono dei problemi, abbiamo quattro partite da giocare al massimo delle nostre possibilità, io credo che basti una scintilla per farci tornare com’eravamo”.

Sull’episodio del rigore: “Non ho visto bene, non so se c’era o non c’era, fatto sta che contro di noi sembra che vedono tutti. Questo però non deve essere un alibi, avevamo ancora un’ora di gioco per recuperare”.

TUTTO SU CROTONE-AVELLINO

Leggi anche: