Crotone-Avellino 3-1, Juric: “Dobbiamo andare a mille”

Il Crotone vince 3-1 contro l’Avellino nel posticipo di Serie B. Così ha parlato l’allenatore dei pitagorici Ivan Juric a margine della gara coi Lupi, concentrandosi subito sui suoi giocatori: “Abbiamo fatto una buona gara anche se nei primi 45′ non abbiamo fatto bene, loro erano schierati bene in campo, hanno vinto tanti contrasti. Secondo me noi possiamo sbagliare tante cose tecniche perché siamo il Crotone, ma non possiamo mancare sulle cose ‘emotive’, di quantità e corsa, abbiamo bisogno di correre tanto spinti dal nostro pubblico”.

Dove arriva questo Crotone? “E’ un campionato che nessuno si aspettava, giochiamo al 100 per cento però se manchiamo un po’ come oggi non abbiamo la qualità della grande squadra per pareggiare la partita. Però i ragazzi, se riescono a mantenere questa concentrazione, possono giocarsela”.

Il segreto dei rossoblù? “Abbiamo tanti ragazzi da Primavera e tanti retrocessi, c’è crescita importante da parte di tutti a livello di gruppo ed individuale e ciò fa ben sperare; sicuramente con questo tipo di squadroni dobbiamo fare tanto per stare là. Fino ad ora ci sta andando bene”.

A chi gli contesta alcuni movimenti sbagliati: “Abbiamo fatto bene in settimana ma oggi non siamo riusciti a sviluppare gioco come pensavo nei primi 45′, poi impacciati; il gol è azione classica e provata. Anche Tesser ha preparato bene la partita ed è stata dura”.

Segnano tutti nel Crotone: “Credo molto nel gruppo, ho 20 giocatori e più molto compatti e tutti partecipi”.

TUTTO SU CROTONE-AVELLINO