Crotone-Avellino 3-1, Tesser: “Ci abbiamo creduto fino all’ultimo”

L’Avellino capitola allo “Scida” di Crotone, interrompendo la striscia positiva che durava da 5 partita. Nel dopo gara, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport Attilio Tesser, che ha commentato così il match odierno: “Purtroppo degli elogi ce ne facciamo poco. Dispiace aver raccolto poco rispetto a quanto abbiamo fatto in campo, e non è la prima trasferta che succede. Abbiamo preso tre gol su tre rimpalli, sui quali forse potevamo essere più cattivi, quindi dispiace uscire da qui senza punti”.

A livello tattico ha qualcosa da rimproverare ai suoi ragazzi? “Tatticamente abbiamo fatto abbastanza bene. Nel primo tempo, soprattutto, i ragazzi hanno fatto tutto quello che gli avevo chiesto, mentre nel secondo tempo ci siamo sbilanciati in avanti alla ricerca del pareggio, lasciando inevitabilmente qualche spazio in più dietro. In particolare sul terzo gol ho visto poca cattiveria, potevamo evitarlo tranquillamente. Anche sul 2-0 ci abbiamo creduto sempre, come dimostra l’occasione di Mokulu, dove Cordaz ha fatto una grande parata. Gli episodi fanno la differenza”.

Impossibile dimenticare le assenze nel reparto offensivo: “Oggi avevamo più mezze punte che attaccanti veri, ma nonostante ciò siamo riusciti a fare gioco e a creare qualche occasione davanti. Mokulu? E’ una bella sorpresa per noi, sta facendo davvero benissimo. Sono sicuro che quando avremo l’organico al completo, potremo toglierci diverse soddisfazioni”.

TUTTE LE NOTIZIE SU CROTONE-AVELLINO