Crotone-Avellino 3-2, Rastelli: “Si è vista una squadra in campo”

Una sconfitta dura da digerire quella subita a Crotone. Una partita che comunque conferma che l’Avellino può giocarsela con tutte le squadre della Serie B. Massimo Rastelli è rimasto comunque soddisfatto della prova dei suoi, e dà la colpa alla sfortuna. In un primo tempo che potremmo definire “pazzo” per quanto è accaduto, l’Avellino non è riuscito a contrastare la velocità degli attaccanti del Crotone. Ecco le parole del tecnico dei lupi a fine partita: “Mi dispiace molto per la sconfitta, noi non ci siamo mai arresi e siamo sempre stati in partita. Il terzo gol del Crotone (di Dezi) era in fuorigioco. Meritavamo qualcosa in più ed abbiamo dimostrato di essere una grande squadra“.

FC Crotone v Reggina Calcio - Serie B

Rastelli ha poi continuato tessendo le lodi dei calabresi, ma con qualche rammarico: “Comunque sia devo fare i complimenti agli avversari. Il Crotone è una buona squadra, fatta di giovani di qualità. Sull’azione del secondo gol ci è costata cara l’assenza dal campo di Peccarisi. Abbiamo espresso un buon calcio soprattutto nella ripresa dove meritavamo di pareggiare. Nel secondo tempo si è vista una sola squadra in campo, ed eravamo noi“.

TUTTO SU CROTONE-AVELLINO

Leggi anche –> Crotone-Avellino 3-2, Castaldo: “Meritavamo il pari”

Leggi anche –> Crotone-Avellino 3-2, le pagelle dei lupi