Crotone-Avellino, Camillo Ciano ex di turno

Crotone ed Avellino si sfideranno martedì sera allo stadio “Ezio Scida” della città calabrese; tra i motivi che rendono interessante la partita vi è, senz’altro, la presenza nella squadra rossoblu di Camillo Ciano, ex di turno. L’attaccante cresciuto nella primavera del Napoli ha, infatti, militato nella squadra biancoverde nella seconda parte della passata stagione.

Ciano era sbarcato in Irpinia dopo aver disputato il girone d’andata nel Padova ed era stato acquistato come giocatore che completasse il reparto offensivo dell’Avellino, che si basava essenzialmente sulla coppia Castaldo-Galabinov. L’esperienza del giocatore classe 1990 nella squadra di mister Rastelli è stata caratterizzata da luci ed ombre. Il suo impatto fu sicuramente molto positivo con 2 gol e 2 assist nelle prime 7 partite, cui però seguirono soltanto 1 rete e 3 assist nelle successive 14. Mister Rastelli lo impiegò, comunque, in maniera continua facendolo partire quasi sempre tra i titolari; tuttavia, alla scadenza del prestito l’attaccante non fu riscattato dall’Avellino, cosa che non fu molto gradita dal giocatore e dal suo procuratore. Proprio il suo agente ha svelato quest’estate un particolare riguardante l’esperienza di Ciano in terra irpina: il ragazzo non gradiva molto le posizioni in cui mister Rastelli (a volte ala destra, a volte trequartista) affermando “Gli allenatori si approfittano di Camillo, che è generoso e accetta sempre ogni decisione. Ma alla fine ci rimette soltanto lui, giocando fuori ruolo.”

Tornato questa estate in quel di Crotone, dove era già stato dal 2011 al 2013, si sta distinguendo positivamente nella difficile stagione della squadra calabrese, avendo messo a segno, fino ad oggi, 14 reti in 32 presenze e tra queste reti, purtroppo, vi è anche quella realizzata nella sfida di andata tra le due squadre, vinta dai calabresi col punteggio di 1-2.

TUTTO SU CROTONE-AVELLINO

LEGGI ANCHE: