Crotone-Avellino: Comi-Trotta, attacco obbligato

Emergenza piena per l’Avellino in vista della sfida del turno infrasettimanale contro il Crotone. Con l’uscita dei convocati di mister Rastelli si è avuta l’ufficialità di ciò che era ben chiaro, purtroppo, al termine della sfida con la Virtus Entella. Alla formazione biancoverde mancheranno Gigi Castaldo, fermato dal Giudice sportivo dopo essere stato ammonito in diffida sabato scorso, e gli infortunati Mokulu e Momo Somourè.

A mister Rastelli restano, dunque, solo due attaccanti disponibili: Gianmario Comi e Marcello Trotta. Se, come sembra plausibile, i due verranno schierati insieme dall’inizio sarà una coppia del tutto inedita: essi sono, infatti, considerati l’uno l’alternativa all’altro nel ruolo di prima punta da affiancare a turno a Gigi Castaldo. Trotta si è guadagnato, con le sue prestazioni e i suoi gol da gennaio in poi, il ruolo di titolare nel ruolo scalzando Comi che, invece, manca all’appuntamento con il gol dal 6 dicembre, data che corrisponde alla gara d’andata contro la compagine calabrese. Resta, dunque, da vedere l’eventuale compatibilità tra i due in campo ma siamo sicuri che, qualora dovessero giocare insieme, mister Rastelli saprà trovare il modo per farli coesistere.

L’orario di inizio dell’incontro di domani sera è fissato per le 20.30 e solo allora scopriremo se il mister dei Lupi avrà deciso di sparare tutte le sue cartucce d’attacco dall’inizio o provvederà a qualche cambiamento, come potrebbe essere l’inserimento di Sbaffo dietro una unica punta con un centrocampo più robusto e numeroso.

TUTTO SU CROTONE-AVELLINO

Leggi anche