Dalla Lazio ad Avellino, la storia di Filipe D’Agostin (video)

Filipe Daniel D’Agostin, attaccante classe ’92 attualmente in prova con l’Avellino, non è un nome nuovo per gli esperti di calciomercato italiani. Infatti il giovane brasiliano nello scorso mese di giugno aveva attirato l’interesse della Lazio, grazie al ds dei biancocelesti Igli Tare che lo aveva scoperto in Brasile. Il trasferimento a Roma era quasi certo per l’attaccante con passaporto italiano ma è saltato a causa delle condizioni fisiche non ottimali del giocatore. D’Agostin, infatti, è rimasto senza squadra dopo aver subito un lungo infortunio che lo ha tenuto lontano dai campi di gioco per meFilipe D'Agostinsi.L’attaccante, nativo di Curitiba, è cresciuto nelle giovanili dell’Atletico Paranaense per poi trasferirsi prima all’Internacional de Porto Alegre e poi al Botafogo. D’Agostin, saltato il trasferimento alla Lazio, ha passato un periodo di prova con l’Ascoli appena retrocesso in Prima Divisione, realizzando anche un gol in amichevole. Successivamente ha lasciato i marchigiani e si è unito al gruppo di mister Rastelli, ancora una volta in prova. Ha esordito con la maglia dell’Avellino nell’amichevole disputata al Partenio-Lombardi contro il Napoli Primavera, mostrando una forma fisica non ottimale. Toccherà a Rastelli decidere se dare un contratto a tempo pieno al giocatore che ha sicuramente del talento ma un fisico molto fragile.

Leggi anche –> Calciomercato Avellino: arriva il difensore Polenta, l’attaccante forse

Leggi anche –> Avellino Calcio, si fatica sotto porta urge un attaccante