D’Angelo Squalificato, tre Giornate al Capitano dell’Avellino

Angelo D’Angelo squalificato per tre giornate. Questa la sanzione del giudice sportivo al capitano dell’Avellino, espulso nella gara contro il Como, ma per un clamorosa svista del guardalinee Opramolla. Il colpo proibito era stato infatti di Chiosa, ma l’errore tecnico ha portato all’espulsione del capitano.

L’Avellino sperava quindi che D‘Angelo non fosse squalificato, ma il giudice sportivo ha stabilito diversamente. Nel comunicato, il centrocampista è accusato di “avere al 27° del primo tempo, colpito con una violenta manata al volto un avversario; infrazione rilevata da un Assistente”.

Oltre al danno, quindi anche la beffa. Sicuramente la società farà ricorso, per avere almeno una riduzione, ma le speranze sono pochissime, facendo fede solamente il referto dell’arbitro e non la prova televisiva. Inoltre per la prossima giornata sono stati squalificati anche Pisano e Arini, per una giornata: contro l‘Entella (che ha invece squalificati Keita, Iacponi e Cutolo), sarà emergenza a centrocampo per Tesser.

Leggi anche: D’Angelo: “Voglio rinnovare il contratto”