Avellino, D’Angelo al terzo posto assoluto nelle presenze in biancoverde

Una sola nota positiva nella sconfitta dell’Avellino ad Ascoli oggi per 2-0: il capitano Angelo D’Angelo è ora al terzo posto assoluto nelle presenze in biancoverde.

Infatti, con la gara disputata contro l’Ascoli, D’Angelo tocca quota 217 gare in campionato con la casacca biancoverde. Il mediano di Ascea supera Armo Agosto, difensore a cavallo degli anni ’50-’60, piazzandosi, così, al terzo posto per presenze con la maglia irpina. Il primato assoluto, però, appartiene a Puleo (245), mentre al secondo posto troviamo Grappone, arrivato a 230. Per il centrocampista irpino un’altra pagina da aggiungere al proprio personale romanzo targato Avellino.

D’Angelo arrivò ad Avellino nella stagione 2009/10. L’Avellino è appena ripartito dalla serie D, ma l’inizio incerto della squadra, complice anche una preparazione iniziata in netto ritardo, causa il fallimento, ha indotto la società ad intervenire sul mercato.

A dicembre, il d.g. Dionisio acquista, dalla Turris, il centrocampista Angelo D’Angelo, che oggi stagione 2016/17, è il capitano dell’Avellino. D’Angelo che quest’anno con l’Avellino ha già stabilito il suo record di gol in in una stagione: ben quattro, contro Spezia, Pisa e Vicenza (doppietta). I gol in totale con la maglia biancoverde sono invece 18.