Daspo ai Tifosi biancoverdi per Scontri in Vicenza-Avellino?

Gli scontri avvenuti in Vicenza-Avellino dello scorso 20 febbraio potrebbero portare al Daspo per alcuni tifosi biancoverdi.

Sette tifosi dell’Avellino sono stati infatti identificati e denunciati dalla Digos, che ha svolto un’indagine in seguito agli scontri avvenuti durante la partita contro il Vicenza del 20 febbraio. I sette, di età compresa tra i 22 e i 38 anni, sono stati ritenuti colpevoli per l’introduzione e l’esposizione di striscioni, cartelli, scritte e immagini inneggianti alla violenza o che contenevano ingiurie e minacce.

Per loro sono già in corso le procedure amministrative che porteranno all’emissione del Daspo (Divieto di Accedere alle manifestazioni SPOrtive), ossia il divieto assoluto di accedere in luoghi in cui si svolgono le manifestazioni sportive. Il provvedimento viene emesso dal questore di turno ed ha una durata che varia da uno a cinque anni, a seconda della gravità dei reati commessi.

VICENZA-AVELLINO: TUTTE LE NOTIZIE