Dimissioni Taccone: tifosi sul web stanno con il presidente

La notizia delle dimissioni del direttore generale dell’Avellino, Massimiliano Taccone, figlio del patron Walter, hanno mandato nel caos l’ambiente avellinese, ormai ufficialmente spaccato da una questione annosa e che appare sempre più piena di nubi, ossia il logo del glorioso U.S. Avellino.

In particolare, nel pomeriggio a rompere il silenzio ci ha pensato la Curva Sud con un comunicato molto duro verso la famiglia Taccone che avrebbe preteso gli abbonamenti senza ascoltare la richiesta della città, vogliosa di rivedere il logo Uesse sulle maglie della formazione biancoverde in B: conclusione dura, dichiarando che nessun vero tifoso dovrebbe abbonarsi in tali condizioni.

massimiliano taccone

Ovviamente è arrivata la risposta di molti tifosi, sostenitori di Taccone che tanto sta facendo per l’Avellino e che proprio nel pomeriggio ha acquistato le quote per intero della società: dimissioni immediate per il figlio, e come traspare dal comunicato del sito ufficiale A.S. Avellino potrebbe esserci presto l’uscita di scena anche del patron Walter Taccone.

Situazione molto agitata in casa Avellino, con i tifosi che ormai con una cadenza troppo regolare devono fare i conti con ansie e con futuro nebuloso: in molti, conoscendo Taccone come vero e primo tifoso, sono sicuri che non lascerà l’Avellino o che comunque prima di cederlo chiederà importanti garanzie. Seguiranno aggiornamenti nelle prossime ore, nella speranza che tutti pensino a fare il bene dell’Avellino, a partire dai tifosi pro U.S. o A.S. fino ad arrivare al custode dello stadio Partenio.

Leggi anche -> Taccone acquisisce le quote e prepara tre colpi