Cittadella-Avellino, Rastelli “Vogliamo iniziare a vincere anche in trasferta”

L’Avellino di mister Rastelli si appresta a partire per la trasferta di Cittadella. Domani sera al “Tombolato” ci sarà da lottare come non mai per portare a casa tre punti fondamentali per la classifica e per conquistare la prima vittoria in trasferta della stagione. Di fronte ci sarà una squadra molto ben organizzata e difficile da battere soprattutto tra le mura amiche.

Per questa difficile trasferta, il tecnico biancoverde dovra fare a meno, quasi certamente, di tre imporanti tasselli come Terracciano, Fabbro e Castaldo che hanno avuto in settimana problemi fisici. Già domenica prossima i lupi saranno impegnati in un altro importante match contro la corazzata Palermo, sarà quindi importante gestire le forze e gli uomini in questo tour de force.

CONFERENZA STAMPA DI MASSIMO RASTELLI PRE CITTADELLA-AVELLINO

Prima dell’intervento di mister Rastelli ci sarà la presentazione della nuova maglia dell’Avellino che debutterà nel match di domani sera.

Presentata la nuova maglia per la stagione 2013/2014. Ideata, pensata e realizzata in modo da individuare alcune caratteristiche che richiamassero il fasti gloriosi dell’Avellino. Il colletto è in versione vintage, maglia verde e pantaloncino bianco. L’accoppiata vera è sempre stata maglia verde e pantaloncino bianco. Saranno in vendita sullo store online dove saranno inseririti anche gadget e materiale esclusivo. Si cercherà di creare anche un Avellino corner che sarà implementato al Partenio.

Ora Rastelli ha preso la parola per parlare di Cittadella-Avellino “Il mio pensiero è diretto solo a Cittadella, abbiamo avuto due giorni in più per poter preparare la gara. Domani affronteremo la gara con la giusta determinazione sache se avremo dei validissimi elementi fuori, purtroppo capita in una stagione, abbiamo un organico che può sopperire alle mancanze”.

Il tecnico biancoverde ha parlato dei prossimi avversari: ” Il Cittadella ogni anno parte senza grandi ambizioni e viene data già per retrocessa ma alla fine riesce sempre a mentenere la categoria. Foscarini è un allenatore molto esperto, la sua squadra sa già qual’è il suo obiettivo. Sono molto compatti e senza fronzoli, classica squadra di Serie B“.

Rastelli ha aggiunto: ” Ogni prossima trasferta può essere quella buona per vincere, dobbiamo portare a casa qualcosa per muovere sempre la classifica. Manterremo il nostro equilibrio senza esporci troppo. Dobbiamo fare molta attenzione a Di Roberto e Coralli che si muovono molto bene. I risultati sono stati abbastanza buoni nel turno di B. Soprattutto le squadre che sono dietro di noi in classifica non hanno vinto. Il rischio di peccare di superbia non c’è, ogni squadra è diversa dalle altre. Affrontare il Palermo è diverso dall’affrontare il Cittadella per il nome ma alla fine è la stessa cosa”.

Rastelli ha sottolineato: “Domani i punti valgono doppio contro una nostra diretta concorrente, non possiamo sottovalutare l’avversario. Ho provato soluzioni diverse a causa delle assenze. Poi dobbiamo stare attenti perchè ci sono dei giocatori a rischio squalifica per la prossima gara intera con il Palermo. Per l’assetto cambierò poco o nulla. Metterò in campo la migliore formazione possibile, dobbiamo giocare al massimo delle nostre possibilità”.

Il tecnico biancoverde ha voluto elogiare i tifosi dell’Avellino “I tifosi sono fantastici e legati alla squadra, i ragazzi meritano tutto questo affetto. Qualche impavido che partirà da qua, stiamo conquistando tutti e vogliamo continuare a regalare gioie ai tifosi”

TUTTO su Cittadella-Avellino

Leggi anche –> Cittadella-Avellino, una vittoria per parte nei precedenti

Leggi anche –> Cittadella-Avellino, tifosi del Nord e del Centro si mobilitano per la trasferta

Leggi anche –> Cittadella-Avellino, Quote Scommesse: veneti favoriti