Dirigenza Avellino, D’Agostino chiede chiarezza a Taccone

Che l’imprenditore ed onorevole Angelo D’Agostino sia da sempre tifoso e sostenitore, anche in termini economici, dell’Avellino è cosa nota nella terra irpina, ma dopo alcune settimane in cui con insistenza si è parlato di un suo approdo come dirigente della squadra biancoverde, ci pensa lo stesso a fare chiarezza attraverso i microfoni di Ottopagine.

Al quotidiano irpino-sannita D’Agostino ha confermato l’importante partnership con la squadra rappresentativa della città che dunque lui sosterrà non solo col cuore ma anche in termini economici: come da lui stesso confermato, la sua azienda che da anni affianca i Lupi, vuole continuare a farlo, soprattutto considerando il palcoscenico importante della serie B.

Gruppo Taccone

Per quanto concerne un suo ingresso, l’imprenditore di Montefalcione non ha chiuso nessuna porta, ma ha confermato come al momento il suo ingresso è difficile per impegni politici, ma soprattutto per le ultime vicissitudini in seno alla dirigenza del sodalizio di piazza Libertà: infatti si è lasciato andare ad un piccolo consiglio verso il patron, invitandolo ad evitare le esternazioni riguardanti il cedere il titolo al sindaco o cose del genere che negli ultimi giorni sono stati d’attualità poiché potrebbero contribuire a destabilizzare l’ambiente.

L‘Avellino dunque anche per la prossima stagione potrà contare sulla importante partnership con l’azienda di Angelo D’Agostino che favorirà anche delle entrate in termini economici per la dirigenza dei Lupi.

Leggi anche -> Taccone in prima linea, prosegue il suo tour nella provincia irpina

Leggi anche -> Dimissioni Taccone: il patron tranquillizza i tifosi

Leggi anche -> Taccone lascia Avellino? I tifosi del web stanno col patron