Dopo Carpi-Avellino gli “Irpini del Nord” incoraggiano la squadra in ritiro

La gara tra Carpi ed Avellino ha visto i lupi soffrire più del dovuto a causa di una espulsione inesistente che dal 25° del primo tempo li ha visti privi della qualità e capacità nel recuperare palloni di Mariano Arini. Un pareggio utile comunque per la squadra di Rastelli che torna in zona play-off, seppur ora insidiato da altre squadre, in primis il Pescara che con Cosmi ha una marcia in più da qualche settimana.

La formazione biancoverde, dopo la gara pareggiata contro gli emiliani, è andata in ritiro a Correggio, in modo da trovare la concentrazione a mille per la prossima ravvicinata gara di sabato pomeriggio contro il Cittadella. Ma i calciatori dell’Avellino non sono rimasti soli dopo la sfida contro il Carpi: infatti, una nutrita rappresentanza del gruppo di tifosi biancoverdi “Irpini del Nord”, che comprende i tifosi di Toscana ed Emilia Romagna, ha incitato e sostenuto i calciatori di mister Rastelli mostrando tutta la propria soddisfazione per un campionato andato al di là di ogni aspettativa.

Molto disponibili sia i calciatori che lo staff tecnico, guidato da Massimo Rastelli: un bel momento trascorso insieme, in cui i calciatori hanno potuto comprendere di essere l’orgoglio di una città tornata a sognare ad occhi aperti in serie B. Non sono mancati gesti di affetto e sostegno anche per chi ha giocato meno in questa seconda parte di campionato, in primis il Cobra, Soncin: proprio l’attaccante ex Ascoli non ha trattenuto le lacrime appena si è visto circondato da tifosi pronti a sostenerlo ed incitarlo nonostante nelle ultime gare non abbia praticamente trovato spazio.

Leggi anche -> Carpi-Avellino 1-1: la cronaca della sfida del “Cabassi”

Leggi anche -> Carpi-Avellino 1-1: tutte le emozioni della sfida (VIDEO)

Leggi anche -> Espulsione ingiusta per Arini! Ecco il VIDEO che lo dimostra