Elezioni Lega B, nulla di fatto per Lotito: assemblea rinviata

Il patron della Salernitana era l'unico candidato alla presidenza

Si è conclusa con un nulla di fatto l’Assemblea di Lega B convocata per questa mattina per eleggere il nuovo Presidente. Non è stato raggiunto infatti il quorum minimo dei partecipanti (che è di quindici società), così che i lavori non si sono potuti neanche riaprire. Nulla di fatto dunque per Claudio Lotito, che era l’unico candidato alla presidenza.

Solamente dieci erano oggi le società presenti, con il fronte anti-Lotito che dunque ha retto. Certo era difficile prevedere un successo del patron della Salernitana, proprio per l’evidente conflitto di interessi; la sua candidatura aveva da subito diviso le società di Serie B.

Ora verrà convocata una nuova Assemblea e la soluzione più probabile sembra quella della candidatura di un esterno, che possa godere della fiducia di tutte le compagini della serie cadetta.