Empoli-Avellino, le pagelle dei lupi

L’Avellino batte l’Empoli 1-0 grazie al gol di Armando Izzo. Prima vittoria nel 2014 per i lupi, che tornano finalmente ad assaporare il gusto della vittoria, dopo ben sei partite senza aver ottenuto i tre punti. La squadra di Massimo Rastelli ha giocato una partita perfetta, scendendo in campo con la grinta e l’attenzione giusta. L’aveva detto il mister, con delle prestazioni così la vittoria non tarderà ad arrivare. Così è stato. Senza episodi sfavorevoli, anzi, i lupi hanno espugnato il “Castellani” non senza qualche difficoltà. Azzurri che hanno chiuso la gara in nove uomini per le espulsioni sacrosante di Laurini e Croce.

Ecco le pagelle dei biancoverdi:

TERRACCIANO 6: Poco impegnato, ipnotizza più volte un certo Francesco Tavano quando si trova a tu per tu con lui;

PISACANE 6: Adattato a terzino sinistro, il difensore biancoverde copre bene e riesce anche a dare un contributo in fase di spinta;

IZZO 7: Soltanto una disattenzione che poteva costare caro, per il resto una partita da favola. Gol decisivo, tante chiusure in difesa e solita personalità nel guidare la retroguardia avellinese. Lo scugn-Izzo è tornato più forte che mai;

FABBRO 6,5: Erige un muro in difesa, più resistente anche di quello di Berlino. Il tridente offensivo toscano deve arrendersi di fronte alla stazza del nostro “The Wall”;

BITTANTE 6: Poco incisivo, partita senza infamia e senza lode per lui;

ARINI 6,5: Questa sera era instancabile, perfetto in fase di interdizione recupera un’infinità di palloni. Fondamentale per il centrocampo irpino;

D’ANGELO 6: L’ammonizione subita dopo pochi minuti lo blocca un po’, ma il capitano biancoverde non ha lasciato nulla al caso e gli avversari sono stati morsi sulle caviglie come sempre;

SCHIAVON 6,5:

LADRIERE 6: Il belga è molto pericoloso nel primo tempo, si muove bene tra le linee. La difesa empolese fatica a prendergli le misure. Gli è mancata un po’ di concretezza;

CIANO 6,5: Fa impazzire la difesa toscana. Tocchi di prima, dribbling e tanta corsa. Serve l’ennesimo assist del suo campionato, senza dubbio l’acquisto di migliore della finestra di mercato invernale;

CASTALDO 7: Gigi questa sera si concede anche un palleggio nei minuti finali, dopo aver giocato una partita praticamente perfetta. Guida l’attacco dell’Avellino al meglio, fa salire la squadra quando ce n’è bisogno e va più volte vicino al gol. Sontuoso;

GALABINOV 6: Entra nella ripresa, dopo l’impegno con la nazionale bulgara, ma tocca pochissimi palloni;

ANGIULLI 6: Entrato per dare maggiore corsa al centrocampo irpino, “Fez” provoca l’espulsione di Croce che, di fatto, ha tolto ogni speranza all’Empoli.

TUTTO SU EMPOLI-AVELLINO

Leggi anche –> Empoli-Avellino 0-1, Guarda il Gol di Armando Izzo

Leggi anche –> L’Avellino espugna Empoli, toscani ko 1-0