Empoli-Avellino, out Galabinov: pronti Ciano e Castaldo

L’anticipo di venerdì sera Empoli-Avellino sarà una partita cruciale per il prosieguo del campionato dei lupi. I ragazzi di mister Rastelli non vincono da ben sei partite e hanno perso punti e posizioni preziosi in classifica. La sfida con la seconda della classe resta tuttavia un big match, che potrà dire molto sulle reali possibilità dell’Avellino di rimanere nelle zone alte della graduatoria. Per la sfida contro i toscani, Rastelli non potrà contare su Andrey Galabinov. L’attaccante bulgaro è stato convocato dalla sua Nazionale e sarà impegnato in un amichevole internazionale, contro la Bielorussia.

Rastelli dovrà quindi sostituire il miglior marcatore della squadra con un attacco inedito. Molto probabile il ritorno al 3-5-2, con la coppia offensiva formata da Camillo Ciano e Luigi Castaldo. L’ex Padova è in forma smagliante, e dopo aver segnato un gol da cineteca a Varese, contro il Pescara ha giocato una grande partita, servendo l’assist a Fabbro per il gol del momentaneo vantaggio. Possibile pensare anche ad un utilizzo del belga Ladrière dietro alle due punte, nel caso il mister mantenga invariato il 3-4-1-2. Le due soluzioni verranno provate in settimana dall’allenatore biancoverde. L’obiettivo è quello di tornare a vincere.

Leggi anche –> Allenamenti Avellino, assenti Galabinov e Decarli

Leggi anche –> Avellino, senza errori arbitrali al secondo posto in classifica