Entella-Avellino, Di Tacchio: “I Lupi? Una Squadraccia!”

In vista della sfida di sabato Virtus Entella-Avellino, il centrocampista ligure Francesco Di Tacchio ha rilasciato un’intervista sul sito ufficiale della squadra allenata da Luca Prina. Uno dei punti fermi della mediana della Virtus, Di Tacchio suona la carica per i suoi: “L’Avellino? Io l’ho sempre definita una “squadraccia”. Sono molto difficili da affrontare. Sono molto grintosi, non mollano un centimetro, posso contare su un bravissimo allenatore come Rastelli. Per noi non sarà facile ma ogni partita in Serie B presenta diverse insidie. Dovremo essere bravi a imporci giocando da Entella. Non abbiamo paura dei lupi”.

Di Tacchio ha poi proseguito, richiamando all’appello il pubblico: “I tifosi ci sono sempre stati vicini, anche nella passata stagione quando nel finale i risultati stentavano ad arrivare. Sono fondamentali per creare il ‘clima fortino’ al Comunale. Sono sicuro che anche sabato con l’Avellino ci aiuteranno, avremo bisogno anche di loro”. L’Entella ha le idee chiare, vuole riscattarsi dopo la sconfitta contro la Pro Vercelli: “Il nostro errore principale è stato l’aver sbagliato l’approccio al match. Sapevamo che la Pro in casa è temibile. Dovevamo e potevamo senz’altro fare meglio, soprattutto dal punto di vista dell’atteggiamento. Dobbiamo imparare dagli sbagli commessi per non ripeterli. Ripartiamo da questa sconfitta più uniti che mai, pronti a dar battaglia per conquistare punti salvezza”.

TUTTO SU ENTELLA-AVELLINO

Leggi anche –> L’Avellino affronta l’Entella, l’inedita Cenerentola di Ponente

Leggi anche –> Rodrigo Ely: “A Chiavari per vincere”