Evacuo all’Avellino, in ballo la buonuscita con il Parma

Continua a complicarsi la trattativa per riportare l’attaccante del Parma Felice Evacuo a vestire nuovamente la maglia dell’Avellino, secondo quanto riportato oggi dal quotidiano Il Mattino.

Infatti, già nei giorni scorsi, il giocatore nato a Pompei il 23 agosto del 1982, sarebbe dovuto arrivare ad Avellino. Ma la trattativa è ritornata in stand-by. Il motivo sembra essere l’ostacolo relativo alla risoluzione contrattuale, in quanto il calciatore vorrebbe una cifra intorno ai 150 mila euro, cifra che il club ducale non è disposto a concedere. Il club irpino attenderà, con grande ottimismo, nei prossimi giorni l’evolversi della situazione, anche se nella conferenza stampa dopo la gara contro il Santarcangelo, il giocatore ha dichiarato la sua volontà di rimanere al club emiliano.

Invece si è di nuovo raffreddata la trattativa per il terzino sinistro del Frosinone Roberto Crivello. Pare che il giocatore, nato a Palermo il 14 settembre del 1991, in scadenza di contratto con il club ciociaro, abbia detto “sì” ad un suo possibile trasferimento alla formazione di Walter Novellino, ma attualmente con l’infortunio del difensore centrale Nicolò Brighenti, la formazione guidata da Pasquale Marino difficilmente se ne vorrà privare.

Nel frattempo i biancoverdi stanno lavorando alla ricerca di un eventuale alternativa. Un ultimo nome fatto in queste ultime ore è quello del difensore svizzero Fabio Daprelà del Bari.