Eventi e Concerti Natale 2014 ad Avellino e Provincia

Cari lettori della rubrica “L’Irpinauta”, oggi, in occasione delle festività natalizie, vi segnalo solo alcuni dei tanti eventi e manifestazioni che si terranno in Irpinia in queste giornate di festa.

Partiamo da Candida, dove é in corso l’evento “Candidamente Natale”. Il Natale di Candida è ricco. Dal 1 al 31 dicembre tanti appuntamenti in calendario. Tutti i giorni sarà possibile fare visite guidate alla scoperta dei due castelli di Candida. Spettacoli e performance di artisti di strada si svolgeranno nella zona storica della città. Poi a seguire “Natale di borgo“: una manifestazione che si rinnova anche per il 2014, in collaborazione con la Pro-Loco, la Parrocchia e le Scuole locali e prevede l’organizzazione di mostre, esposizione di presepi, degustazione di prodotti tipici, in particolare natalizi, concerti di “voci di Natale”, rappresentazione della Natività, esibizione di Gruppi di Musica Popolare. Immancabile la sera della vigilia di Natale, come da tradizione secolare, dare fuoco alla grande catasta di legna di castagno ammassata nei giorni precedenti in Piazza dei martiri davanti alla Chiesa Madre. L’evento rientra nel progetto “Terre dell’Irpinia. Arte, Sapori e Tradizioni”, finanziato dalla Regione Campania.

A Capriglia Irpina dal 6 dicembre al 6 gennaio, un ricco il calendario di eventi natalizi. Accoglienza e promozione delle eccellenze del settore alimentare e dell’artigianato locale, concerto degli Spaghetti Style, concerto di Ange Libera Chiesa, concerti di musica natalizia, concerto di Paolo De Vito e 8 Company, concerto di San Felice, zampognari che suonano la novena di Natale per le strade del paese, tutta la giornata. Questi alcuni degli appuntamenti natalizi che termineranno con la Befana, in Chiesa con i bambini, presso la Chiesa di San Nicola alle 10. Anche questo evento rientra nel progetto “Terre dell’Irpinia. Arte, Sapori e Tradizioni”, finanziato dalla Regione Campania.

Nell’ambito del medesimo progetto rientra il Natale di Avellino. In centro città, dall’8 dicembre al 6 gennaio, si terrà il Mercatino natalizio. Si tratta di una manifestazione che promuove le eccellenze gastronomiche e l’artigianato irpino. I prodotti locali saranno esposti in casette di legno messe a disposizione dal Comune, a formare un villaggio immerso in una miriade di luci natalizie. Dal 01/12/2014 al 31/12/2014, in occasione della seconda edizione della Rassegna L’Altro Natale, che si svolgerà nel Carcere Borbonico di Avellino nel mese di dicembre 2014, la Soprintendenza BAP, BSAE, ARCHEOLOGICA e Archivio di Stato di Avellino organizzano una mostra di immagini, filmati e fotografie per raccontare la storia della provincia di Avellino. L’iniziativa, dal titolo “l’Irpinia in posa”, si avvarrà della collaborazione dell’Istituto Luce che ha di recente organizzato al Vittoriano un’importante mostra fotografica per i novant’anni della sua fondazione. Alla rassegna fotografica aderirà il Comune di Avellino che metterà a disposizione il materiale del Centro Guido Dorso e la Provincia di Avellino che aprirà le sale della Biblioteca Provinciale per creare un collegamento con la mostra.

Il mercatino Natalizio di Avellino
Il mercatino Natalizio di Avellino

La Città di Ariano Irpino, di cui ho parlato qualche settimana fa, è pronta ad immergersi nel clima natalizio grazie al “Natale nel Centro Storico”. La Pro Loco I Normanni con il patrocinio del Comune di Ariano Irpino quest’anno mette in campo un mese di iniziative per valorizzare ed animare il cuore della città in occasione delle festività Natalizie. È partito tutto il 6 dicembre con l’accensione dell’albero di Natale nei pressi della Villa Comunale. Musei aperti, artisti itineranti, mostre fotografiche, proiezioni di film e mercatini di Natale, stand gastronomici , giocolieri e trampolieri fino al 6 gennaio: un cartellone ricco. Sará dato ampio spazio all’artigianato ed in particolare alla lavorazione della ceramica: Ariano Irpino è la città della ceramica.

A Sant’Angelo dei Lombardi il 6 dicembre è iniziata la manifestazione “Segnali di Luce” che terminerà il 6 gennaio. La manifestazione organizzata dal Comune e dall’omonima associazione, si rinnova. A Sant’Angelo dei Lombardi si riaccendono le luminarie disegnate dai bambini. Ce ne saranno altre, che nello spazio verde davanti al Castello degli Imperiale daranno vita al “Giardino incantato”. E lo stesso Castello sarà uno dei luoghi centrali dell’appuntamento natalizio, in un’ottica di rivitalizzazione delle strutture del paese. Dal 6 dicembre 2014 al 6 gennaio 2015 spazio per i cori, una caratteristica dell’evento. Ed i dolci saranno in primo piano, con stand e concorsi. Quest’anno la manifestazione vede come partner anche “Slow Food Alta Irpinia”. A contribuire attivamente al cartellone sono stati la Parrocchia di Sant’Antonino Martire, il Forum dei Giovani, l’Istituto comprensivo “Criscuoli” e la Fondazione “Officina Solidale”. Anche i mercatini si terranno al Castello, con artigianato e produzioni locali in evidenza. Un concorso celebrerà i dolci, un altro la musica. “Segnali di Luce” si è aperta il 6 dicembre, con i mercatini al Castello. Non cito gli eventi già passati e vi segnalo che il 27 si passa alla gastronomia con “Raccontiamo un dolce Natale”. E’ un concorso tra specialisti pasticcieri che si tiene al Castello. Il 28 e il 29 c’è invece il Presepe Vivente. Si continua nell’anno nuovo, con la premiazione nel concorso “Natale era…e Natale sarà”, il 5 gennaio. Nella stessa giornata, ore 20.30 nel centro di comunità di piazza Nobile, si terrà la cena solidale. Nel giorno dell’Epifania si parte con la Festa della Befana al Castello e si prosegue nel centro comunità, in serata, con “Don Bosco il Musical”.

A Castelvetere sul Calore, la Terrazza sull’Irpinia, il 26 Dicembre e il 5 Gennaio, nei suggestivi scorci del Borgo Antico si terrà il Presepe Vivente, dove rivivranno i tradizionali personaggi del presepe, che il visitatore incontrerà lungo un percorso di colori, sapori e musica, alla riscoperta della bellezza del luogo.

Il Presepe Vivente sarà anche a Forino, dal 26 al 28 dicembre. L’Associazione Sportiva “Libertas” organizza la XXVIII edizione del Presepe Vivente che si terrà dalle 17:30 alle 19:30 nei giorni 26, 27 e 28 dicembre 2014. La rappresentazione si articola in trenta scene, distribuite nei locali dell’antico casale sorto accanto al Palazzo Feudale, con la partecipazione di circa duecento figuranti, in costume d’epoca. Il visitatore, attraversando le stradine del Corpo di Forino, si imbatte in “ricostruzioni ambientali” suggestive, ove i figuranti danno un saggio della loro bravura professionale. Molti infatti sono i personaggi che svolgono nelle scene la professione svolta nella vita! Essendo ormai alcuni di questi mestieri divenuti molto rari (se non addirittura scomparsi!), la manifestazione riveste un alto valore culturale. Inoltre, nel percorso del presepe oltre ai figuranti ci saranno tanti animali da cortile e da lavoro che insieme al bue e l’asinello, che riscalderanno Gesù Bambino, saranno la gioia dei più piccoli. A titolo esemplificativo possiamo ricordare: il boscaiolo, il fabbro, il vasaio, il cestaio, lo scalpellino, il maniscalco, le tessitrici e l’intarsiatore. Da considerare che anche gli “attrezzi del mestiere” sono stati rispolverati o ricostruiti con scrupolosa fedeltà alla tradizione. La visita al Presepe Vivente di Forino è un evento che appartiene ormai alla tradizione della regione Campania: la passeggiata suggestiva per le stradine del centro storico, illuminate con fiaccole, rappresenta un’ideale dislocazione nella Palestina dei tempi della Natività. La visita non deluderà: oltre che un momento di riflessione religiosa è un’occasione di arricchimento culturale.

Il presepe vivente di Forino
Il presepe vivente di Forino

La mia amica Cristina, durante la sua permanenza natalizia in quel di S. Andrea di Conza, potrà partecipare alla 6° edizione della manifestazione “Jazz&Wine”, in svolgimento il 28 Dicembre presso la Ex Fornace, a Sant’Andrea di Conza, organizzata da S. Andrea Jazz Friends. Si degusterà Aglianico Irpino, Terra del Varo, dell’Azienda Vitivinicola Tenuta Cavalier Pepe, in provincia di Avellino tra i comuni di Luogosano, Sant’Angelo all’Esca e Taurasi, alcuni dei 17 comuni inseriti nel disciplinare del Taurasi DOCG, la cui area di produzione coincide principalmente con le colline che fiancheggiano il fiume Calore. Questo vino trova proprio in questi luoghi la sua area di elezione, grazie alle caratteristiche del territorio e alle raffinate tecniche di coltivazione e di vinificazione. La parte musicale quest’anno vedrà impegnata una compagine di recente costituzione, il The Martìn&Co. Quintet, formazione che unisce un gruppo di amici e appassionati di questo genere musicale che, alla luce di numerose attestazioni di consenso, hanno spinto il quintetto a cimentarsi di fronte ad un pubblico appassionato ed attento quale quello che segue da anni questa manifestazione. I componenti del gruppo: Martina Ciccone, voce; Tonino Iannaccone, batteria; Giovanni Forlenza, contrabasso; Roberto Intaglietta, chitarra; Rocco Cetrulo, piano, proporranno brani classici del repertorio jazzistico con incursioni in ambiti più moderni pur sempre rivisitati in chiave jazz. Al vino e alla musica ben s’accompagna la preziosa presenza dello staff di Teresa Giraulo che, come ogni anno, organizza in ogni dettaglio il banchetto di benvenuto per i graditi ospiti. Appuntamento quindi a Domenica 28 Dicembre 2014 a partire dalle ore 21.00. Cristina e Franco non mancheranno.

A Caposele, dal 10 dicembre al 4 gennaio, ci aspettano numerosi appuntamenti. Il giorno di Capodanno ci sarà la Tombolata di beneficenza – Anpas, il 4 gennaio 2015 ore 18,00, presso la sala polifunzionale, ci sarà un incontro di augurio con l’Amministrazione Comunale. Durante le festività è possibile prenotare il “mini tour” con visite guidate e approfittare dei pacchetti turistici degli attrezzati hotel in frazione Materdomini, dove troviamo il Santuario di San Gerardo Maiella.

A Gesualdo si terrà un nuovo ed entusiasmante evento nel Centro Storico medievale del paese, che per due sere sarà il teatro della più bella e suggestiva rappresentazione della Natività di Cristo. Il 27 ed il 28 dicembre 2014, oltre 200 figuranti in costumi d’epoca, impersonanti i mestieri e le tradizioni dell’Anno Zero, affolleranno le casette, le cantine, le grotte ed i vicoli del centro storico di Gesualdo per farvi rivivere in prima persona le emozioni della Notte più bella dell’Anno.

Ad Atripalda la locale Pro Loco organizza la III Edizione di “Presepi in Mostra” 2014. La mostra sarà allestita presso la Chiesa della Confraternita della Maddalena in via Roma dal 8 dicembre al 6 gennaio. L’apertura della mostra si è tenuta l’8 dicembre e sarà visitabile il giovedì, il venerdì e il sabato dalle 17:00 alle 20:00 e la domenica dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 17:00 alle 20:00. I visitatori potranno votare il loro Presepe preferito fino al 6 gennaio 2015; il più votato sarà poi premiato sabato 10 gennaio 2015 presso la sede dell’Associazione Pro Loco Atripaldese.

A Vallesaccarda, l’Amministrazione Comunale, con la collaborazione e la partecipazione delle associazioni Gruppo Comunale Volontari di Protezione, TIMEtoDANCE Ass. Dilettantistica, A-Smile, LibèRAmente Ass. Culturale, Gruppo Donne Vallesaccarda, ha presentato il cartellone degli eventi natalizi in programma dal 7 dicembre al 5 gennaio. A parte gli eventi passati, domenica 28 Dicembre 2014, alle ore 21.00, presso il centro sociale, ci sarà il Party Hearty con Zin Daniela Stefanini. Martedì 30 Dicembre 2014, alle ore 21:00, avremo la Tombolata di Pulcinella per bambini e adulti presso la Casa della Cultura M.L. King. Giovedì 1 Gennaio 2015, alle ore 21:00, ci sarà l’evento Tombolata comunitaria & Cornetti a mezzanotte sempre presso la Casa della Cultura M.L. King. Lunedì 5 Gennaio 2015, alle ore 16:00, avremo Cinema per i piccoli e alle ore 19:00 lo Spettacolo di Magia con “tokamagic”, mentre alle ore 20:00 avrà luogo una degustazione di prodotti locali. Alle ore 21:00, aspettando la Befana, si potrà ascoltare Musica Popolare con serata danzante.

A Piano di Montoro, presso il Centro Sociale Sindacale, la Compagnia Teatrale “I Cardi” torna alla carica, dopo lo spettacolo “Filumena Marturano”, e questa volta i giovani attori si cimenteranno con la commedia più conosciuta del Maestro Eduardo: “Natale in Casa Cupiello”; dopo il grande successo già riscosso a Solofra lo scorso anno. L’ingresso è libero.

Come accade ogni settimana, vi invito alla visione del video che trovate in fondo al pezzo. Il video di oggi fa una panoramica sul Presepe Vivente di Forino e si riferisce all’edizione dello scorso anno.

Questi e tanti altri eventi si svolgeranno in Irpinia durante le Festività Natalizie.

Invitandovi a partecipare e augurandovi Buon Natale, vi dò appuntamento per il giorno di Capodanno per il primo numero del 2015.

UN VIAGGIO NELLA NOSTRA IRPINIA: L’IRPINAUTA DI SALVATORE NARGI