Ex Avellino, condannato Francesco Maglione: non pagava il pedaggio

Francesco Maglione è stato condannato a quattro mesi di reclusione per aver ripetutamente omesso di pagare il pedaggio alla Società Tangenziale di Napoli Spa. L’ex direttore sportivo dell’Avellino utilizzava le piste riservate al Telepass senza essere in possesso del dispositivo a lettura ottica. La querela è arrivata dalla società partenopea e il Tribunale di Napoli ha condannato l’ex dirigente di Benevento e Nocerina per il reato di insolvenza fraudolenta, obbligandolo al risarcimento del danno.

Francesco Maglione

Ecco la nota della società napoletana sulla questione: “L’automobilista transitando sulla nostra rete autostradale utilizzava con frequenza le piste dedicate al servizio automatico Telepass, senza essere fornito del relativo dispositivo di pagamento a lettura ottica, eludendo per oltre 1000 transiti i sistemi di pagamento in funzione sulla Tangenziale“.

Leggi anche –> Avellino-Cesena, lupi in campo con il lutto al braccio

Leggi anche –> Amichevole Italia Under 21-B Italia al Partenio-Lombardi