Fabrizio Lasagna (ex Avellino) Arrestato per Prostituzione

Condannato ad otto anni e sei mesi per aver costretto l’ex compagna a prostituirsi. E’ la storia di Fabrizio Lasagna, 27enne palermitano, ex calciatore dell’Avellino (21 presenze e 2 gol nella stagione 2011/2012 in Lega Pro), ma anche di Paganese, Milazzo e Messina.

Secondo i magistrati, negli ultimi anni, avrebbe spinto la sua (ex) fidanzata ad andare a letto con sconosciuto (fino a 20 uomini a giorni) in diverse zona della città e della provincia di Palermo (ma anche in Svizzera). La ragazza ha denunciato l’accaduto e nella giornata odierna è arrivata la condanna da parte della magistratura. La pena inflitta all’ex calciatore prevede anche un risarcimento del danno all’ex fidanzata che, tra l’altro, risulta strettamente legata ad una famiglia palermitana vicina alla malavita organizzata.

Lasagna, arrivato ad Avellino dopo l’esaltante stagione in serie D con il Milazzo, non ha mai convinto. Rimase in biancoverde un campionato e mezzo, prima di essere ceduto (nell’inverno del 2012) al Casale. Da oltre un anno aveva appeso le proverbiali scarpette al chiodo, giocando le ultime partite della sua (breve) carriera con la maglia del Messina.

Leggi anche: