Fallimento Bari Calcio: futuro a rischio ma tifosi con la squadra

Il Bari Calcio sta vivendo il momento più buio della sua lunga storia: il fallimento è ormai cosa certa e ora il futuro diventa una seria incognita, nella speranza di poter ripartire con una seria proprietà che ne eviti il tracollo costringendo la squadra pugliese a ripartire dall’Interregionale. A giorni arriverà la dichiarazione ufficiale del Tribunale di Bari che dichiarerà ufficialmente fallita la squadra barese che avrà però la possibilità di mantenere la categoria per la prossima stagione, ma cambiando nome.

Infatti, come confermato dall’avvocato Antonucci, presidente della Camera Tributaria di Bari, la squadra pugliese avrà presto un curatore fallimentare che valuterà tutte le carte relative allo stato effettivo della società: le valutazioni riguarderanno anche il settore giovanile, ma alla squadra verrà garantito il prosieguo del campionato regolarmente, avendo anche la possibilità, in caso di salvezza, di mantenere la serie B e ripartire la prossima stagione con una nuova denominazione e chiaramente una nuova dirigenza.

In questo quadro encomiabili i tifosi del Bari che si sono stretti, su invito del dirigente pugliese ed ex arbitro, Paparesta, e stanno sostenendo la squadra anche in vista del prossimo duro impegno a Palermo: la trasferta si farà, a differenza di quanto sollevato da qualche ora da alcuni quotidiani, ma il futuro al momento non vede alcuna certezza per il Bari Calcio che potrà ripartire certamente dal sostegno e dal tifo dei propri sostenitori ora più che mai chiamati ad essere protagonisti.

Leggi anche -> Avellino, Millesi sprona l’ambiente: “Facciamo scoppiare il pallone”

Leggi anche -> Pescara, quanti problemi per Cosmi: la difesa è l’allarme