Fiat Torino-Sidigas Avellino 84-79, le Pagelle: Ragland non basta

La Fiat Torino, complici alcuni errori arbitrali, batte per 84 a 79 una Sidigas Avellino parsa volenterosa, ma forse un pochino con la testa alla sfida di mercoledì contro la Juventus. Le nostre pagelle ai biancoverdi.

Joe Ragland 7.5: Il numero 1 biancoverde parte piano, ma man mano con il passare dei minuti cresce sempre di più. Probabilmente con un arbitraggio diverso avrebbe condotto i suoi alla vittoria.

Retin Obasohan 5+: Nel complesso non demerita, ma sul parquet è stato troppo timido.

Adonis Thomas 7+: Nel primo tempo è il più positivo, poi però col passare dei minuti si spegne.

Maarten Leunen 6: Parso spesso (giustamente) nervoso a causa di alcune decisioni arbitrali, si è limitato a svolgere il compitino.

Marco Cusin 6.5: Si impegna e si rende protagonista di alcune ottime giocate. Non poteva fare di più.

Marques Green 5.5: Anche ai migliori capita di sbagliare ed il capitano non ha certamente giocato la sua migliore partita.

Giovanni Severini s.v: Gioca meno di 4 minuti. Impossibile poterlo giudicare.

Levi Randolph 4-: Passa la maggior parte del tempo a vagare per il campo in maniera inutile. Spaesato.

Andrea Zerini 6+: Il Lungo fiorentino non ci è dispiaciuto e riteniamo che avrebbe meritato un minutaggio maggiore.

Kyryko Fesenko 6.5: Alterna alcune ottime giocate ad alcuni errori grossolani, ma nel complesso la sua prova è stata positiva.