Final Eight Avellino-Sassari, Sacripanti: “Partita molto emozionante”

Finisce ai quarti di finale l’avventura nelle Final Eight 2017 per la Sidigas Avellino di coach Stefano Sacripanti, che ha parlato in conferenza stampa post gara. La formazione irpina, è stata battuta, al termine di un incontro molto combattuto, dalla Dinamo Sassari con il punteggio di 69-68.

Il coach irpino ha dichiarato: “Partita molto emozionante, decisa dagli episodi. Ci è andata male questa sera. Abbiamo molta amarezza, ma usciamo sconfitti con grande orgoglio. E’ stata una gara molto corretta la nostra interpretazione di non fare fallo alla fine, ma purtroppo non ci è andata bene. Nulla da rimproverare ai miei ragazzi. Non dobbiamo farci prendere dalle delusioni di una partita e cambiare tutto. Questa squadra finora ha fatto non bene ma benissimo. Sassari è un gruppo di altissimo livello e abbiamo perso per un pallone“.

Inoltre, ha commentato così la prestazione della formazione avversaria: “Faccio i complimenti a Sassari. Loro sono stati più bravi nel raccogliere le opportunità“.

Ha commentato così, invece, la prestazione di Obasohan: “Buono in difesa nei primi minuti, non ci ha dato tanto in attacco e non ha prodotto molto. Non è neanche facile giocare partite del genere che per la prima volta si affaccia a questi livelli“.

Ha commentato, inoltre, il nuovo acquisto della Scandone David Logan: “E’ un giocatore che può darci freschezza in campo. Ora dovrò studiare cosa fare per aumentare la sua qualità di gioco e adattarla alla nostra“.

Infine, ha voluto porgere un ringraziamento ai tifosi: “Abbiamo ricevuto tanto affetto da parte loro. Mi dispiace non averli regalato l’emozione di giocare domani almeno la semifinale. Questo mi rende orgoglioso e ci sprona molto per fare meglio nelle nostre prossime gare“.