Frosinone-Avellino 1-1, Marino: “Sarebbe stato meglio vincerla”

Ecco le parole del tecnico dei giallo-blu dopo il match contro l'Avellino

Pasquale Marino, allenatore del Frosinone, ha parlato nella conferenza stampa dopo che la sua squadra è stata fermata dal pareggio dall’Avellino di Walter Novellino per 1-1, nella gara valevole per la 34° giornata del Campionato di Serie B.

Il tecnico dei ciociari, ha dichiarato: “Sarebbe stato meglio vincerla questa sera ma sappiamo che dovremmo lottare fino alla fine e su questo siamo preparati. Dobbiamo reagire e recuperare fuori casa i punti persi in casa“.

Poi aggiunge: “C’è rammarico perché sono due punti persi, ma non sulla prestazione dove hanno giocato bene un po’ tutti. Non ci possiamo aspettare di vincerle tutte, ma siamo consapevoli di aver fatto un’ottima partita“.

Inoltre dichiara: “Noi giochiamo anche per trovare gli spazi, ma l’Avellino si è chiuso indietro. Siamo anche riusciti ad arrivare al tiro. Abbiamo fatto tutto quello che potevamo. Il gol poteva nascere solo su mischia, o respinta“.

Per quanto riguarda il rigore non dato a Dionisi, ha aggiunto: “Non si poteva dare un rigore che, a mio parere, era netto. Purtroppo Marini anche contro la Ternana fischiò in favore dei nostri avversari senza che ci fosse rigore“.

Sulle sue scelte tattiche durante la gara, ha concluso: “Non siamo riusciti a gestire i cambi in maniera opportuna e bruciarsi il terzo cambio prima sarebbe potuto essere rischioso, così come giocare con tre punte inserendo Mokulu. Ho messo Kragl per non stravolgere l’assetto tattico“.