Frosinone-Avellino 1-1, Novellino “Potevamo anche vincerla”

Ecco le parole del tecnico bianco-verde dopo la gara di Frosinone

Walter Novellino, allenatore dell’Avellino, ha parlato nella conferenza stampa dopo che la sua squadra ha strappato un pareggio contro la capolista Frosinone per 1-1, al “Matusa”, gara valevole per la 34° giornata del Campionato di Serie B.

Ha commentato così il pareggio di questa sera: “La considero come una vittoria con il cuore ma, sopratutto, vinta con il gioco. Se volevamo vincere dovevamo fare qualcosa in più con un po’ più di convinzione“.

Il tecnico di Montemarano, ha aggiunto: “Devo dire che nei primi dieci minuti avevamo fatto molto fatica ad entrare in gioco, poi con qualche cambiamento, anche con il modulo, siamo andati molto bene. Io amo il 4-4-2, infatti siamo riusciti a fare una grande partita. Con le due punti verticali con gli esterni di centrocampo siamo migliorati“.

Sull’obiettivo principale della formazione irpina, ha commentato: “Noi dobbiamo fare punti per la salvezza. Non vediamo di fare quegli otto/nove punti e poi possiamo festeggiare“.

Per quanto riguardo la sua espulsione, ha aggiunto: “Non so esattamente il motivo per cui l’arbitro mi ha espulso. Mi è molto dispiaciuto uscire dal campo in quel momento ma, soprattutto, in quella maniera“.

Elogiando l’attaccante Luigi Castaldo, tornato al gol dopo circa cinque mesi, conclude: “Castaldo è un giocatore con grandissime qualità ed questa sera ha fatto un gran gol“.