Germani Brescia-Sidigas Avellino, per i lupi una partita insidiosa

Fesenko ancora in dubbio, si gioca domani pomeriggio alle 17.00

Domani a partire dalle 17:00 la Sidigas Scandone Avellino affronterà una delle più ostiche squadre di tutto il campionato, la Leonessa Germani Brescia, la quale sopratutto al PalaGeorge è una squadra davvero molto pericolosa e difficile da affrontare.

Sopratutto, se come sembra, non dovesse recuperare Kyrylo Fesenko, ci sarà il solo Hamady Ndiaye a tentare di limitare un lungo dall’atlantismo straripante qual’è Dario Hunt, il quale va però detto non brilla certo di precisione al tiro.

I pericoli per i lupi, ovviamente non verranno soltanto dal Pivot con il numero 4, ma anche dall’Mvp dello scorso campionato, ci riferiamo ovviamente al’Ala Piccola Marcus Landry, (anche se il premio, probabilmente lo avrebbe meritato Joe Ragland) e dalla talentuosissima Guardia Lee Moore, cestista che quando si accende fa davvero molto male ai propri avversari.

Il pericolo maggiore a nostro avviso è però Luca Vitali, play di 2,01 metri dalla grandissima classe; vederlo domani sul parquet avremo tutti la nostalgia per la sfida tra il cestista di Brescia cioè il playmaker più alto del campionato e Marques Green che al contrario era quello più basso.