Giocatori Avellino in Prestito in Lega Pro: torneranno in quattro

Sono quattro i calciatori dell’Avellino che hanno giocato in prestito in Lega Pro quest’anno: Romulo Togni, ceduto in prestito alla Spal la scorsa estate, Andrea Arrighini e Demiro Pozzebon, che hanno lasciato l’Irpinia a gennaio per giocare rispettivamente con Pisa e L’Aquila, e Simone Petricciuolo, mandato a farsi le ossa all’Aversa Normanna. La stagione regolare della Lega Pro 2014-2015 si è conclusa ieri, domenica 10 maggio, e i quattro calciatori ancora sotto contratto con l’Avellino dovranno adesso pensare al futuro.

Sarà sicuramente lontano dal “Partenio-Lombardi” quello di Togni, che ha ancora un anno di contratto con i lupi. Dopo una stagione deludente in Serie B nel 2013-2014, in questo campionato il brasiliano ha mancato di poco l’accesso ai playoff nel girone B con la Spal, classificatasi quarta a 62 punti in classifica. Togni, dopo un inizio complicato, è diventato una pedina fondamentale nella squadra di Ferrara, ed ha collezionato 29 presenze in campionato condite da tre gol e sei assist, per un totale di 2123 minuti giocati. Probabilmente non basteranno per guadagnarsi la conferma dell’Avellino il prossimo anno.

Difficile che venga confermato anche Andrea Arrighini, vera delusione del campionato 2014-2015 dell’Avellino. L’ex bomber del Pontedera fu presentato da Walter Taccone come l’attaccante da 20 gol, ma all’ombra del Partenio non ha rispettato le attese, realizzando una sola rete in cadetteria. A gennaio è stato ceduto al Pisa, ma neanche l’aria di casa è bastata per farlo tornare ai livelli della stagione precedente. Sedici partite con i nerazzurri, due gol segnati e poche prestazioni da ricordare. Pisa quinto con 59 punti e fuori dai playoff, nonostante le ambizioni di promozione. L’Avellino probabilmente si libererà di lui, nonostante un contratto in scadenza a giugno 2018.

Sono tre invece i gol realizzati da Demiro Pozzebon nella sua avventura a L’Aquila, da gennaio a giugno. Gli abruzzesi hanno chiuso il campionato al settimo posto del Girone B, ma la punta ha fatto intravedere buoni spunti, nonostante non sia sempre stato un titolare. Il contratto con l’Avellino scadrà a giugno 2016.

L’unico sul quale la società biancoverde sembra puntare è Simone Petricciuolo, terzino destro che ha già esordito in Serie B nella prima metà di campionato. Ceduto in prestito all’Aversa Normanna, Petricciuolo è diventato fin da subito il titolare sulla fascia destra dello scacchiere di mister Salvatore Marra, ma dopo sei presenze da titolare non ha più visto il campo. Probabilmente non lo vedrà neanche nelle ultime due partite, dove l’Aversa si giocherà la salvezza nelle sfide playout contro l’Ischia Isolaverde. A luglio, tornato alla base, Petricciuolo si giocherà le sue chances in maglia biancoverde.

Leggi anche: