Giosuè Peluso, dalle Critiche come Speaker al Successo

Se c’è qualcosa di positivo da rintracciare nella gara Avellino-Brescia la troviamo fuori dal campo. Parliamo dello speaker ufficiale dei lupi, Giosué Peluso. Il nostro “Divino” ha dovuto subire tantissime critiche dopo il suo esordio dietro agli altoparlanti del “Partenio-Lombardi Stadium”, ma con il lavoro e l’ammissione dei propri errori è riuscito a migliorarsi e a conquistare tutto il pubblico avellinese.

Dopo la prima partita contro la Casertana, sui social network erano piovuti insulti e critiche verso l’operato di Peluso, reo di essere troppo teatrale e di esagerare nei suoi modi, anche in annunci che dovrebbero essere effettuati con professionalità. Giosué, dal canto suo, ha accettato le critiche e pian piano è andato migliorando. Nella partita contro il Brescia di venerdì sera lo stadio è letteralmente esploso quando il nostro Divino ha invocato i nomi dei calciatori andati in rete.

SEGNA ARINI E IL PARTENIO LOMBARDI ESPLODE 

CON IL NUMERO QUATTRO…. MARIANO…..

Posted by Avellino Calcio Mania on Venerdì 16 ottobre 2015

Insomma, un successo finalmente anche in patria per Giosué Peluso, che fino a questo momento era stato apprezzato di più al di fuori della provincia di Avellino. Basti pensare alle ospitate in diretta nazionale su Rai Due Quelli Che Il Calcio, voluto fortemente da Nicola Savino e la Gialappa’s Band, o alla sua pagina Il Divin Peluso che continua a crescere e conta oltre 15.000 likes. Se il nome dell’Avellino Calcio è conosciuto sul web lo si deve anche a questo signore un po’ matto che fa divertire tantissimi giovani in tutta Italia. E sembra che anche gli avellinesi si siano abituati alla sua inconfondibile voce.

Leggi anche: