Hernandez Calciatore più odiato del mondo su Wikipedia dopo il gol all’Avellino

Un gol allo stadio Partenio-Lombardi di Avellino ti cambia la vita ma, non se lo sarebbe mai aspettato la Joya che dopo aver segnato ai ragazzi allenati da Rastrelli sarebbe diventato, per Wikipedia (l’equivalente della Treccani in stampato) il giocatore più odiato del mondo. Abel Mathías Platero Hernández da Pando (Uruguay) è un calciatore del Palermo.

E da domenica tre novembre è diventato il professionista che “nessuno può più vedere”. Sicuramente si tratta di uno scherzo di qualche buontempone bianco verde che si è divertito a cambiare un template nella pagina che l’enciclopedia multimediale più cliccata nel pianeta ha dedicato all’attaccante rosanero.

Resta, tuttavia, lo scherzo fatto ai danni di un giovanottone di ventidue anni che all’ora di pranzo della prima domenica di novembre è riuscito a far andare di traverso il rigatone a sessantamila persone (cinquantamila davanti al televisore), diecimila allo stadio, con una rete che ha chiuso con venti minuti di anticipo la partita peggiore dell’Avellino nel 2013/2014. Probabilmente sarà diventato il più odiato perché era, alla vigilia anche il più temuto: di fatti, è entrato e ha segnato nemmeno due minuti dopo. Insomma, difficile uscire indenni dal Partenio, ancora di più se le tecnologie mettono a disposizione la possibilità di cambiare, a piacimento, valutazioni personali su professionisti dello sport.

Hernandez Wikipedia

Leggi anche -> Brescia-Avellino: ecco tutte le info biglietti

Leggi anche -> Avellino-Palermo, parla D’Angelo: “In campo dato il massimo”

Leggi anche -> Brescia-Avellino: tifosi biancoverdi organizzano trasferta