Highlights Reggio Emilia-Avellino 87-68: Video Sintesi (Serie A Basket 2015-16)

Prima sconfitta stagionale per la Sidigas Avellino che, al PalaBigi, impatta contro i vice-campioni d’Italia della Grissin Bon Reggio Emilia. Finisce 87-68 per i padroni di casa, al termine di una gara in cui gli uomini di coach Sacripanti lottano fino all’inizio dell’ultimo quarto, per poi spegnersi e lasciare spazio alle iniziative degli emiliani che chiudono la pratica con una precisione letale dalla lunga distanza (42,9% da tre) e si portano al primo posto in classifica, a quota 4 punti.

Positivo l’atteggiamento della Scandone nei primi cinque minuti, ma la Reggiana prova subito a prendere il largo, trascinata dalle iniziative di Pietro Aradori e Achille Polonara. Si gioca a ritmi alti fino al 14′, dove i biancoverdi riescono addirittura a portarsi in vantaggio (27-28), salvo poi mettere a segno soltanto due punti negli ultimi cinque minuti del secondo quarto, terminato col punteggio di 40-30.

Nella ripresa, la Sidigas prova a raddrizzare le sorti dell’incontro. E sembra riuscirci quando, al 29′, Janis Blums (miglior realizzatore di squadra con 14 punti) riesce, con una bomba, a ridurre lo svantaggio a soli tre lunghezze (54-51). Ma Cervi e compagni arrivano all’ultimo quarto senza energie fisiche e mentali e Reggio Emilia, così, può approfittarne, siglando ben 31 punti (contro i 17 dei Lupi) e infliggendo ad Avellino una sconfitta che, a giudicare dal divario conclusivo (+19), non rende conto della buona prestazione offerta dalla Scandone su un parquet davvero ostico come quello reggiano.

Di seguito, il tabellino dell’incontro:

Grissin Bon Reggio Emilia-Sidigas Avellino 87-68

(22-15, 18-15, 16-21, 31-17)

Grissin Bon Reggio Emilia: Aradori 13, Polonara 13, Lavrinovic 5, Della Valle 15, De Nicolao 2, Pechacek 0, Veremeenko 16, Kaukenas 8, Silins 9, Lever 0, Gentile S. 6. Coach: Menetti.

Sidigas Avellino: Norcino n.e., Veikalas 2, Acker 12, Leunen 3, Green 9, Cervi 13, Severini 0, Nunnally 9, Pini 2, Buva 4, Blums 14, Parlato n.e. Coach: Sacripanti.

CLICCA QUI PER VEDERE GLI HIGHLIGHTS DI REGGIO EMILIA-AVELLINO