Hirpus Club, grande successo per il ritrovo degli “Avellinesi in Lombardia”

Lo scorso 15 dicembre si è svolto a Bergamo, presso il ristorante “La Caprese”, il ritrovo degli aderenti all “Hirpus Club”, club di un folto gruppo di professionisti irpini ormai residenti in Lombardia che, però, non hanno perso il legame profondo con le proprie origini e con la terra irpina. L’evento è stato l’occasione per i membri del club per scambiarsi gli auguri di Natale e per trascorrere una piacevole giornata all’insegna della cultura e della tradizione irpine.

Il Presidente Carlo Mario Grillo ed il segretario Michele Califano hanno sapientemente fatto gli onori di casa per un gruppo composto da affermati professionisti in ambito medico, finanziario, giuridico, come peraltro già riportato da un nostro articolo. Tra i partecipanti anche l’autore dell’inno dell’Avellino calcio passato ed attuale,  l’avv. Gerardo Gargiulo che ha intrattenuto i partecipanti cantando alcuni brani del suo repertorio (tra cui Irpinia e Balla coi lupi). Un caloroso discorso da parte del presidente C.M. Grillo ha poi fatto da chiosa alla lunga e gradevole giornata.

Hirpus Club
Uno scatto del ritrovo del 15 dicembre dell’Hirpus Club

La realtà irpina nel nord Italia, ormai, inizia ad assumere contorni davvero forti. Il gruppo è folto, più che mai coeso, sia perché, si sa, quando si è lontani dalla propria terra si tende a fare “squadra” sia perché stare insieme, e farlo in onore di tradizioni comuni ed inveterate, rende tutto assolutamente più piacevole. Potremmo, insomma, quasi dire che è il momento degli avellinesi. Anche l’altra sera, allo Juventus Stadium, il popolo irpino si è distinto per il suo lodevole atteggiamento, apprezzato da più parti e che fa ancora parlare l’Italia pallonara. 

C’è da giurare che appuntamenti come questo continueranno ad affermarsi come momenti fondamentali di aggregazione, come occasione per reincontrarsi, fermarsi un attimo (magari davanti ad una tavola imbandita con i sapori e i colori dell’Irpinia), abbandonare i ritmi frenetici delle grandi città e lasciarsi cullare dal piacere di una rilassante chiacchiera tra vecchi e buoni amici.

Leggi anche –> “Avellinesi in Lombardi”: incontro a Bergamo il 15 dicembre