Highlights Spezia-Avellino 2-1, Tabellino, Video Gol e Sintesi

Quest’oggi, l’Avellino è stata battuta con il punteggio di 2-1 dallo Spezia, nella gara valevole per la 30° giornata del Campionato di Serie B. Per gli uomini di Walter Novellino è arrivata la seconda sconfitta di fila, dopo quella al Partenio di sabato scorso, per 5-0 contro il Perugia.

Eppure i lupi hanno iniziato molto bene questo match. Infatti passano in vantaggio al 18esimo minuto di gioco. Dalla trequarti sinistra, tocco di Paghera per Verde che manda in profondità D’Angelo con un rasoterra verticale. Il capitano dei lupi la mette al centro dell’area col sinistro sulla testa di Ardemagni, che salta più di tutti e segna.

Al 23esimo minuto, l’arbitro Ghersini ammonisce Lasik che arriva in ritardo in scivolata su Errasti, e si prende il cartellino giallo. Essendo diffidato, salterà la sfida contro il Novara di sabato prossimo.

Al 25esimo minuto i padroni di casa trovano il pareggio. Tiro da lontano di Djokovic e paperona di Radunovic, che non respinge bene il pallone ma lo tocca male dopo il rimbalzo e la palla finisce piano piano in porta. Arriva anche Granoche a ribattere in rete ma forse il pallone aveva già superato la linea.

Nella ripresa subito il primo cambio per i bianco-verdi, esce Verde ed entra Castaldo. Al 65esimo minuto di gioco entra Omeonga per Moretti.

Ma al 69esimo minuto lo Spezia trova il gol del vantaggio. Piccolo da destra la crossa in mezzo verso Granoche. Il pallone scavalca tutta la difesa bianco-verde e di testa insacca alle spalle di un incolpevole Radunovic, firmando la sua doppietta personale.

Al 75esimo Novellino adopera l’ultimo cambio, esce Lasik e, al suo posto, entra Camara. L’Avellino lotta e combatte fino alla fine per un pari, ai danni di uno Spezia che però ha dimostrato di essere più forte. Non basta il forcing finale, con i padroni di casa che chiudono bene l’area e sbagliano anche un gol in contropiede.

Qui il tabellino del match:

SPEZIA (4-3-3): Chichizola; Vignali, Valentini, Terzi, Migliore; Maggiore, Errasti (Pulzetti 65′), Djokovic; Piccolo (Datkovic 85′), Granoche, Fabbrini (Baez 78′). All.: Di Carlo.

AVELLINO (4-4-2): Radunovic; Laverone, Migliorini, Jidayi, Solerio; Lasik (Camarà 76), Moretti (Omeonga 65′), Paghera, D’Angelo; Verde (Castaldo 45′), Ardemagni. All.: Novellino.

ARBITRO: Ghersini di Genova.

RETI: Ardemagni 18′ (A); Djokovic 25′; Granoche 69′ (S).

AMMONITI: Errasti (S), Lasik (A), D’Angleo (A), Djokovic (S), Ardemagni (A).

ESPULSI: –

Qui la sintesi della partita: