Il personaggio – Zappacosta: “Tatuaggio promozione, poi mi sono regalato un’Alfa”

Sono giorni da ricordare per il giovane esterno destro dell’Avellino Davide Zappacosta, fresco di convocazione nell’ Under 21 di Gigi Di Biagio e che adesso si trova in ritiro con i compagni di Nazionale. Il nostro “Zappa” è visto come una piacevole novità nell’ambiente di Coverciano e sta convincendo l’Italia intera grazie alle sue grandi prestazioni. In una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Zappacosta ha parlato delle sue sensazioni attuali e dei suoi progetti per il futuro, ringraziando la città di Avellino per quello che gli sta dando:

“Sono molto contento di essere qui, un immenso grazie lo devo alla mia famiglia e all’Avellino, che stanno permettendo di migliorarmi sempre di più. La forza della nostra squadra è sicuramente il gruppo, lottiamo su ogni pallone perchè è quello che vuole il mister e lo vogliono anche i tifosi. Siamo molto aggressivi in mezzo al campo”

La vita del “pendolino di Sora” è sicuramente cambiata in quest’ultimo anno, grazie all’Avellino sta entrando nel giro del grande calcio e per lui sta arrivando la notorietà, con la quale Zappacosta si sta immedesimando alla perfezione: “Sono molto legato ad Avellino e mi sono tatuato sul braccio il giorno della promozione: 05/05/2013. Era un giorno da ricordare. Coi primi guadagni mi sono comprato la macchina, un’Alfa Mito”

zappacosta izzo avellino

Nonostante il giovane sia stato catapultato in un solo anno dalla Lega Pro alla Nazionale, ha mantenuto la sua umiltà e si sta togliendo delle lecite soddisfazioni personali. Il suo legame con Avellino è sicuramente molto forte e non sarà facile portarlo via dall’Irpinia nonostante c’è già chi dice che l’anno prossimo giocherà in Serie A con la maglia dell’Atalanta.

Zappacosta per adesso pensa soltanto a onorare la maglia biancoverde e a portarla in alto come ha sempre fatto, con il suo carattere spontaneo e la sua simpatia che gli hanno anche garantito un gran seguito di fan sui social network, dove riceve complimenti e incitamenti da tutti i tifosi. Davide può diventare il vero e proprio trascinatore della squadra, e si sentirà la sua mancanza nella prossima sfida di campionato contro la Ternana, dopo che in due partite ha realizzato un gol decisivo contro il Novara e colpito una sfortunata traversa contro il Latina, risultando in entrambe le sfide essere il migliore in campo dei lupi.

Leggi anche –> Avellino, Davide Zappacosta convocato nell’Under 21 di Gigi Di Biagio

Leggi anche –> Avellino Calcio, boom per la fanpage di Zappacosta in pochissime ore

Leggi anche –> Latina-Avellino, spettacolo Zappacosta: “Continuiamo cosi”