Incidenti Avellino-Venezia, la risposta della Reyer

Ecco il comunicato di risposta della società veneta alla nota ufficiale della Scandone Avellino

La Reyer Venezia ha risposto al comunicato ufficiale della Scandone Avellino, rilasciato questa mattina, in seguito ad atti di tensione accaduti tra i tifosi veneti con quelli irpini, prima dell’incontro che si disputerà questa sera, alle ore 20:45, al PaladelMauro, valevole per la Gara 6 delle semifinali dei Play-Off 2017 della Lega Basket Serie A.

Ecco la riposta del club veneto alla nota della Scandone: “L’Umana Reyer Venezia, in riferimento al comunicato della società Sidigas Avellino e in linea con il rapporto di reciproca collaborazione ed amicizia che da tempo contraddistingue i due club e le due tifoserie, accetta le scuse al fine di stemperare gli animi in seguito ai gravi fatti accaduti prima dell’allenamento di ieri sera al PalaDelMauro“.

Inoltre, ha aggiunto: “La società oro-granata è altresì decisa nel confermare di essere stata oggetto di un’aggressione prima verbale e poi fisica all’entrata del PalaDelMauro da parte di un gruppo di pseudo tifosi che non rappresentano assolutamente la splendida tifoseria avellinese“.

Poi, conclude: “L’Umana Reyer ringrazia la società Scandone Avellino e le forze dell’ordine per la collaborazione e il concreto aiuto ricevuto“.