Infortunati Avellino, Quando Rientra Molina?

La campagna acquisti dell‘Avellino dell’ultima estate ha portato in Irpinia tanti giocatori di prospettiva, qualcuno più deludente di altri finora, con poche luci e tante ombre sul lavoro del calciomercato dell’ultima sessione. Ci sono però degli oggetti misteriosi nella rosa dei lupi, come Salvatore Andrea Molina, giovane classe ’92 arrivato in prestito dall’Atalanta, che nella mente dei tifosi poteva fare molto bene in maglia biancoverde.

Arrivato in estate già infortunato, si sperava che dopo qualche giornata potesse tornare utile alla causa, come ala (suo ruolo naturale) o anche mezz’ala o terzino, come lo schierava il Cesena un anno fa. Si parlava di rientro in gruppo intorno al 15 ottobre, ma al momento ad Avellino non si può valutare l’effettivo rendimento o il ruolo migliore per il giocatore, che sta ancora recuperando da questo misterioso problema fisico. Ad agosto il ragazzo ha superato le visite mediche nonostante l’indisponibilità immediata, ma ora sorgono dei dubbi sulla bontà dell’operazione di mercato, che non vede sbocchi positivi all’orizzonte. La riabilitazione per la caviglia sta andando per le lunghe e per ora non si aspettano buone notizie prima di dicembre.

Due anni fa al Carpi aiutò la squadra di Castori a guadagnarsi una storica promozione in Serie A, l’anno scorso Cesena e Perugia due buone esperienze e nel suo palmarès anche 7 presenze nell’Under 21. Un giocatore che avrebbe potuto fare la fortuna sua e dei lupi al servizio di Mimmo Toscano ma che resta un punto interrogativo e ancora non si sa per quanto tempo.

Leggi anche: Molina è un calciatore dell’Avellino, Ufficiale