Infortuni Avellino, Abero fuori ancora due mesi?

L’Avellino in queste settimane sta dimostrando di avere carattere ed uomini giusti per poter affrontare il campionato di serie B e soprattutto per ben figurare: tanti colpi di qualità in estate che hanno permesso di rendere la rosa di Rastelli molto competitiva.

Tra questi, negli ultimi giorni delle trattative di agosto, figura anche Abero, esterno mancino arrivato dal Bologna in prestito e di cui si è sempre detto un gran bene sia per le doti offensive che per la qualità in difesa: il calciatore uruguaiano dovrà stare fermo ancora per un bel po’ a causa della botta subita in occasione dell’unica gara disputata quest’anno, contro la Ternana.

Abero Mathias

In queste ultime settimane è stato spesso a Bologna per essere sottoposto ai test fisici degli addetti del club bolognese che hanno riscontrato ben più di una semplice distorsione alla caviglia, avendo riscontrato una microfrattura che comporterebbe tempi di recupero abbastanza lunghi per il rientro in campo. Per Abero infatti ora si parla di ancora otto settimane di stop, il che vorrebbe dire che fino a metà dicembre l’Avellino dovrà fare a meno di lui, per poi magari a gennaio intervenire sul mercato.

Leggi anche -> Avellino, parla Pisacane: “Ho rischiato la vita, ma ora con i Lupi…”

Leggi anche -> Siena-Avellino: una grossa assenza nei toscani

Leggi anche -> Serie B: in bilico due panchine nella serie cadetta