Izzo, squalifica annullata: torna subito in campo

Revocata la squalifica al centrale difensivo ex Avellino, ora in forza al Genoa

E’ di poche ore fa la decisione della FIGC di annullare la squalifica di Armando Izzo. L’Ex Avellino aveva subito una pesante sanzione che lo vedeva lontano dai campi di gioco per un presunto coinvolgimento nel Calcioscommesse quando era un calciatore della squadra campana.

La squalifica, inizialmente di 18 mesi (con un’ammenda economica di 50 mila euro) era stata ridotta a 6 mesi ed oggi ufficialmente annullata dagli organi competenti, poichè la procura sportiva si era vista crollare l’intero castello accusatorio tanto da non presentare neanche ricorso, mettendo fine così alla telenovella che ha visto coinvolto in qualche modo anche il club bianco-verde.

Molte le polemiche che hanno accompagnato la vicenda, tra chi gridava che fosse innocente e chi, invece, stanco del calcio malato lo condannava pesantemente. Ma adesso, per il 25enne campano l’incubo è finito.

Finito nel mirino dell’Inter e della Fiorentina nella scorsa sessione di mercato, Izzo si sentiva marchiato a vita da questa squalifica, oggi annullata. Per il Genoa, attuale società che possiede il cartellino del calciatore, sarà a disposizione già domenica per la gara di campionato contro l’Udinese.