Juve Stabia-Avellino, Rissa Sfiorata: De Vito Costretto a Lasciare la Tribuna

Momenti di tensione, al “Romeo Menti” di Castellammare, durante i concitati minuti del derby tra Juve Stabia ed Avellino. Il direttore sportivo dei biancoverdi, Enzo De Vito, è stato costretto a lasciare anzitempo la tribuna centrale dell’impianto di Castellammare.

Tutto è nato da un acceso scontro verbale con Maurizio Lanzaro, difensore della Juve Stabia, che tra l’altro è nativo proprio di Avellino. Tra il dirigente irpino ed il calciatore stabiese sarebbe volata qualche parola di troppo, con Lanzaro che ha affermato: “Mi ha urlato in faccia”.

Maurizio Lanzaro
A sinistra, il difensore della Juve Stabia, Maurizio Lanzaro (nato ad Avellino)

L’episodio si è verificato sul finire del primo tempo, in occasione del gol del momentaneo 1-1 di Gigi Castaldo. L’esultanza della delegazione biancoverde presente in tribuna non è stata evidentemente gradita. Prima si è sfiorata la rissa tra De Vito ed un tifoso di casa.

Poi il diverbio con Lanzaro. Le telecamere di Sky, che ha trasmesso come sempre l’incontro in diretta, hanno inquadrato per un attimo il parapiglia, ma il telecronista (il sempre eccellente Massimo Tecca) non si è dilungato sull’accaduto.

Il direttore sportivo dei biancoverdi è stato così costretto a lasciare la tribuna, accompagnato dai dirigenti stabiesi.